Contenuto sponsorizzato

Dal food truck city al dark on the road, dalla carovana degli artisti ai corpi bandistici, tante le iniziative in programma nel penultimo giorno di Feste Vigiliane

La manifestazione dedicata al Santo patrono della città di Trento, organizzata dal Centro servizi culturali S. Chiara con la collaborazione della ProLoco Centro Storico Trento, prosegue con un ventaglio di appuntamenti per animare il capoluogo

Pubblicato il - 23 June 2022 - 20:43

TRENTO. Dal food truck city ai corpi bandistici, da dark on the road alla carovana degli artisti, senza dimenticare le attività per i più piccoli. Si avvicina il gran finale delle Feste Vigiliane con la disfida dei Ciusi e dei Gobj e i fuochi d'artificio, ma il palinsesto di sabato 25 giugno prevede molti appuntamenti.

 

La manifestazione dedicata al Santo patrono della città di Trento, organizzata dal Centro servizi culturali S. Chiara con la collaborazione della ProLoco Centro Storico Trento, prosegue con un ventaglio di appuntamenti per animare il capoluogo.

 

Per chi volesse farsi un giro alla ricerca di qualche oggetto particolarmente interessante, già dalle 8 del mattino in piazza Dante vi aspetta il mercatino dei Gaudenti, proposto in collaborazione con Progetto Arteria.

 

Nato nel 1998 per favorire i rapporti sociali e animare i territori, il Mercatino è diventato un appuntamento ormai immancabile per gli hobbisti, che anche in occasione delle Feste patronali non mancherà di proporre oggetti interessanti che sapranno soddisfare ogni gusto.

 

In piazza Duomo, invece, la Corte dei mastri (Associazione Artigiani Trentino) offrirà momenti dedicati all’artigianato e alla gastronomia. E per chiudere la mattinata con qualcosa di altrettanto gustoso, in piazza Venezia (dalle 11.30 alle 23) saranno ‘parcheggiate’ le cucine su due ruote del Food truck city, realizzato in collaborazione con Impact Hub Trento.

 

Nel pomeriggio, oltre all’immancabile carovana degli artisti nel quartiere di S. Martino (con Anima Mundi Creativity Factory) e all’atteso appuntamento dedicato ai più piccoli che a partire dalle 15 ‘colorerà’ il Cortile di Palazzo Thun con le Vigiliane kids (a cura de Il Trentino dei bambini) tra laboratori interattivi, racconti e giochi di una volta come biglie e trottole, il resto del programma per sabato 25 giugno avrà una ricca offerta dedicata alla musica, di ogni genere e per ogni gusto.

 

Il compito di aprire il pomeriggio in musica spetterà ai corpi bandistici: un’esibizione itinerante lungo le vie e le piazze del Centro (dalle 18) in compagnia del corpo musicale Città di Trento (diretto dal maestro Fabrizio Zanon), del corpo musicale di Gardolo (diretto dalla maestra Katia Girardini), del corpo bandistico di Vigo Cortesano (diretto dal maestro Marcelo Burigo) e del corpo bandistico di Mattarello (diretto dal maestro Alessio Tasin). L’evento, realizzato in collaborazione con la Federazione Corpi Bandistici del Trentino, si concluderà infine sul palco del Teatro Capovolto con la serata bandistica (ore 20.30), che vedrà i quattro corpi bandistici esibirsi nella cornice di piazza Battisti.

 

In piazza S. Maria Maggiore, dopo aver messo alla prova i propri sensi con il Dark on the road – Il Sapore del buio, alle 21 AbilNova Cooperativa Sociale-già AbC irifor del Trentino propone il concerto del coro della Sosat – La voce della montagna (tra i più longevi e noti grazie ai suoi 93 anni di intensa attività e agli oltre 2000 concerti in Italia e nel mondo), in una serata che celebra il ventennale del gemellaggio della città di Trento con Praga 1.

 

Dalla Chiesa del Seminario Maggiore, invece, alle 20.30 è in programma il concerto di musica sacra in collaborazione con il Festival Regionale di Musica Sacra. Protagonista della serata saranno la Lauda per la natività del Signore di Respighi e la Suite dialogante di un sognatore per voce recitante, coro misto e pianoforte a 4 mani sui testi di padre David Maria Turoldo, con Chiara Turrini (voce recitante), Lucrezia Slomp, Antonio Maria Fracchetti (pianoforte), Ensemble Corale “Ottava Nota” (direttore Salvatore La Rosa) e Ensemble Strumentale Ad Maiora (direttore Alessandro Arnoldo).

 

La musica arriverà fino al bar Dorian Gray con le sonorità dei Moz effects (dalle 21) in una serata tributo agli Smiths, in collaborazione con Giuseppe Marchi (Gius). E dopo la musica toccherà alla danza concludere la giornata. La notte della danza, questo il titolo dell’evento che animerà l’Arena di piazza Fiera, proposto in collaborazione con Ftd-Federazione Trentino Danza. Sotto la direzione artistica di Donatella Zampiero e Paolo Golser, alle ore 21.30 andrà in scena una serata dedicata alla danza trentina, con ben quindici scuole di danza della Provincia che si alterneranno sul palco spaziando dalla danza moderna alla danza contemporanea, da quella classica al flamenco, dalla danza irlandese all’hip hop e alla danza medievale.

 

Una giornata particolarmente contrassegnata dalla musica, in cui tuttavia non mancheranno i consueti appuntamenti tra gastronomia e intrattenimento offerti dal bivacco dei Ciusi e dei Gobj nel cortile del Liceo Prati. E per gli appassionati di volley, nel quartiere delle Albere alle 10 prenderà il via la IV edizione del Torneo di S. Vigilio Green Volley, in collaborazione con Acme Sport Tridentum.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 luglio - 10:32
A partire dal 2023 è stato deciso un aumento delle indennità di sindaci, vicesindaci e assessori  per una cifra che va dal 18% al 46%. Una [...]
Cronaca
02 luglio - 10:59
Sono in corso per la giornata di oggi le prove in vista della settantunesima edizione della gara automobilistica Trento - Bondone. Questa [...]
Economia
01 luglio - 22:47
L'Asat: "L'uso della mascherina Ffp2 è un dispositivo di tutela e prevenzione dal contagio e c'è una forte raccomandazione sulla base del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato