Contenuto sponsorizzato

La Paganella saluta l'inverno (''Oltre le aspettative'') e apre la stagione della bici: ''La novità è il Bike music festival tra grandi brand, musica e trails perfetti''

Luca D'Angelo, direttore dell'Azienda per il turismo Dolomiti Paganella: "La destinazione è molto soddisfatta per l'andamento dell'inverno in questo periodo complesso, l'Altopiano è fiducioso di poter continuare gradualmente a uscire dalla crisi Covid e ritornare alla normalità"

Foto di Frizzera
Di L.A. - 22 April 2022 - 11:12

PAGANELLA. "L'inverno è andato oltre le aspettative e c'è soddisfazione tra gli operatori". Queste le parole di Luca D'Angelo, direttore dell'Azienda per il turismo Dolomiti Paganella. "Ora è iniziata la stagione del bike e la località si prepara per l'estate. L'Altopiano è fiducioso di poter continuare gradualmente a uscire dalla crisi Covid e ritornare alla normalità".

 

Le festività di Pasqua hanno segnato la chiusura dell'inverno per la maggior parte delle stazioni sciistiche e quindi vengono tracciati i primissimi bilanci, seppur parziali. "Dobbiamo essere onesti e realisti rispetto a questo periodo così complesso - dice D'Angelo - paghiamo naturalmente una flessione importante sui mercati esteri e non sarà una stagione da ricordare dal punto di vista dei numeri ma le località hanno lavorato bene: c'è soddisfazione tra gli impiantisti e il sistema della destinazione, come ricettività e maestri di sci".  

 

Intanto c'è stata una prima apertura del Bike park, Molveno è già entrata in funziona e si ritorna al periodo antecedente all'emergenza sanitaria. "A maggio - spiega il direttore dell'Apt Dolomiti Paganella - l'offerta del bike sarà operativa al 100% però i primi segnali sono davvero incoraggianti. Le attese sono state rispettate e abbiamo registrato un ottimo afflusso di sportivi e di escursionisti. La prospettiva è positiva e questo segmento rappresenta un punto di forza della nostra ospitalità". 

 

A Molveno il Bike park è aperto tutti i week end fino al 21 maggio, da quel giorno entra in funzione anche Andalo, e l'offerta diventa quotidiana. Si aspetta il 30 aprile invece per Fai della Paganella. Una novità è il Bike music festival. "Un evento in agenda da tre anni - evidenzia D'Angelo - che abbiamo bloccato e che non abbiamo potuto concretizzare a causa dell'emergenza. Finalmente possiamo proporre questa manifestazione, anche se con qualche precauzione in più".

 

Nel dettaglio, l'appuntamento è in agenda dal 27 al 29 maggio, in ognuno dei tre rifugi La Montanara (Molveno Zone), Meriz (Fai Zone) e Dosson (Andalo Zone), saranno presenti i migliori brand del mondo bike e si potranno provare i prodotti di Liv, Giant, Simplon, Merida e Propain, partecipare alle attività da fare insieme, piccoli giveaways da portare con sé e molto altro.

 

Tutto questo accompagnati da dj che suoneranno tutto il giorno ai rifugi. La partecipazione è gratuita: ogni biker che acquista un pass per almeno un giorno potrà prendere parte a questa proposta. Bisogna solo ricordarsi di portare il libretto dei voucher per ricevere gratuitamente in qualsiasi biglietteria degli impianti di risalita della bike area e grazie a cui si potrà prendere parte alla nuova apertura di Dp Bike, pronto per pedalare verso feste e concerti degli "The Sweet Life Society”, "Klumzy Tung and Band”, e molto altro.

 

Al Campo base, che si trova alla partenza della cabinovia Andalo-Doss Pelà saranno inoltre presenti brand come Amplifi, Bosch, Crank Brothers, Endura, Oakley, Pirelli e Super Natural. "E' una scommessa nella quale crediamo molto per caratterizzare ancora di più la nostra destinazione", conclude D'Angelo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 17:45
Il Cai Alto Adige esprime la propria vicinanza alle vittime dei famigliari e delle persone ancora disperse dopo il tragico avvenimento avvenuto [...]
Montagna
06 luglio - 17:10
Troppe polemiche dopo la tragedia della Marmolada, l’appello del soccorso alpino: “Cerchiamo tutti di imparare da questo grande dolore e dalla [...]
Cronaca
06 luglio - 19:39
Sono 7 gli alpinisti ricoverati negli ospedali del Trentino e del Veneto. In miglioramento i pazienti accolti nelle strutture ospedaliere del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato