Contenuto sponsorizzato

Trentino Trasporti punta sempre di più sull'elettrico (FOTO). Sono su strada i nuovi mezzi per i test: "Possono trasportare fino a 800 persone in orario di punta"

Trentino Trasporti ha messo su strada, per i test, i nuovi mezzi elettrificati. Ecco le informazioni sulle tratte e sui sistemi a bordo del mezzi

Pubblicato il - 29 febbraio 2024 - 16:26

TRENTO. La flotta dei bus di Trentino Trasporti è sempre più a trazione elettrica. Giorni test per i nuovi mezzi sul percorso di Lavis con i tecnici del Comune e della Provincia di Trento. La partenza del servizio con i nuovi veicoli è prevista per il prossimo giugno.

 

"Si tratta di un progetto - comunica Trentino Trasporti - che ha l'obiettivo di intensificare la tratta tra Zambana e Trento raddoppiando di fatto l'offerta con due linee, la 17, che effettuerà il giro all'interno del paese di Lavis, e la 18 che sarà una linea ad alta capacità con autobus da 18 metri fino a Zambana".


Il servizio passerà da una capacità oraria di circa 300 passeggeri all’ora per direzione fino a un massimo di 800 in orario di punta in base alla frequenza di passaggio fino a 10 minuti.

 

Oltre al miglioramento del servizio offerto, "si punta - prosegue Trentino Trasporti - alla riduzione della anidridi carbonica emessa, stimata in 400 tonnellate in meno all’anno, ma anche a un positivo bilancio energetico con riduzione di energia primaria di circa il 13%".


Tutti gli autobus sono dotati dei sistemi previsti dai fondi del Pnrr quali attrezzature per trasporto , sistemi di videosorveglianza e di protezione dell’autista, geolocalizzazione e contapasseggeri con indicazione della soglia massima di carico personalizzabile in caso di emergenze, quali quelle appena trascorse.

 

Dispongono inoltre di sistema di assistenza alla frenata mediante tecnologia radar (Preventive Brake Assist), sistema di assistenza durante la svolta o il cambio corsia (Side Guard Assist) e sistema di controllo ralla Act (Articulation Turntable Controller) che regola l’angolo tra la carrozza anteriore e posteriore del bus, rendendo il veicolo sempre ben gestibile; infine dispongono di telecamera con visuale aerea a 360 gradi (autobus da 12 metri) e 270 gradi (autobus da 18 metri) abbinata a sensori di parcheggio da utilizzare in manovra.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 aprile - 19:52
Il video della titolare del Perla Bar in via Belenzani sui social dopo la multa ricevuta venerdì sera per aver fatto 15 minuti di musica in più : [...]
Cronaca
13 aprile - 19:02
La macabra scoperta ad Aprica, in Provincia di Sondrio, dove a quanto pare la famiglia si era trasferita durante la pandemia. Da quanto emerso pare [...]
Cronaca
13 aprile - 17:47
Il comune di Santa Giustina ha predisposto il ripristino dell'area: l'altana è stata costruita in una zona di proprietà del demanio idrico. Gli [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato