Contenuto sponsorizzato

Una grande "Maratona di poesia", un incontro tra arti diverse con l'esposizione "Pensieri al vento" e la proiezione del docufilm "The Beat Bomb"

Un evento a partecipazione gratuita organizzato dall'Azienda per il turismo Rovereto, Vallagarina e Monte Baldo con l'associazione il Bosco dei poeti

Pubblicato il - 24 febbraio 2024 - 12:04

ROVERETO. Una grande "Maratona di poesia" con protagonisti una ventina di poeti, principalmente trentini, veneti e lombardi. Una proposta organizzata al Mart che espone inoltre la raccolta "Pensieri al Vento” che 33 artisti internazionali hanno realizzato per il Bosco dei Poeti. L'appuntamento è previsto per domenica 25 febbraio.

 

Al termine dell'evento verrà proiettato il docufilm The Beat Bomb di Ferdinando Vicentini Orgnani. Il film di genere documentario del 2022 racconta, attraverso Lawrence Ferlinghetti e altri protagonisti della Beat Generation, la nascita e l’evoluzione del movimento e dei suoi protagonisti.


L’evento, la partecipazione è gratuita, è organizzato dal “Bosco dei Poeti” in collaborazione con l’Azienda per il turismo Rovereto, Vallagarina e Monte Baldo, guidata dal presidente Giulio Prosser, e l’AssociazioneIl Bosco dei Poeti” la cui presidente, Anna Lisa Tiberio, porterà i saluti anche a nome dei componenti del consiglio direttivo.

 

Durante la giornata sarà consegnata una lettera ufficiale alla presidenza del Mart e alle autorità la richiesta che la Sala Conferenze venga intitolata a Luigi Serravalli, giornalista, poeta e scrittore che tanto ha fatto per l’Arte di Trentino Alto Adige e non solo.

 

Dalle 10 alle 12 e dalle 14.15 alle 16.15 si alterneranno poeti e promotori di poesia: Guido Oldani (fondatore del Realismo Terminale), Pierangelo Dacrema (Università della Calabria, col quale il realismo terminale nell’intersezione con l’economia raggiunge una nuova fase della sua complessità interpretativa), Laura Troisi, Annachiara Marangoni, Carlo Zarinelli, Igor Costanzo, Maurizio Pedrini, Mauro Dal Fior, Dante ZamperiniStefano Iori.

 

E ancora Emanuela Dalla Libera, Ranieri Teti, Stefano Guglielmin, Claudia Zironi, Lilia Slomp Ferrari, Anna Maria Ercilli, Nadia Scappini, Giuseppe Colangelo, Adriana Tasin, Annalisa Rodighiero, Renato Sclaunich e Massimo Parolini, che coordinerà l’incontro.

 

I “Pensieri al Vento”, stendardi di vari artisti italiani e internazionali esposti lungo i piani del Museo, di proprietà del “Bosco dei Poeti” presenti nell’Archivio del Mart, saranno, fra le altre, opere di Alberto Casiraghi, Alessandro Mendini, Arrigo Lora Totino, Ben Vautier, Dangelo, Lome, Herman Nitsch, Jack Hirschman, Paolo Fresu, Anna Boschi, Jakob de Chirico, Lamberto Pignotti, Lawrence Ferlinghetti, Luc Fierens, Luigi Ontani, Julien Blaine, Philip Corner, Philippe Broutin, Federico Lanaro, Roger Fritz, Riccardo Gusmaroli, Gabriele Picco, Franz Pichler, Ugo Dossi, Stefano Pasquini, Stefano Soddù, Stefano Cagol.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
22 aprile - 20:25
Diversi casi di gelate, in particolare sulla Destra Adige e in Vallagarina. Il presidente di Cia-Agricoltori italiani del Trentino, Paolo Calovi: [...]
altra montagna
22 aprile - 18:00
Venendo perlopiù da altrove, queste donne si sono fermate ad Anversa degli Abruzzi per recuperare e reinventare una vita da "Donne Rurali". [...]
Cronaca
22 aprile - 18:41
Depositate le motivazioni con cui i giudici d'Appello hanno confermato le pene in primo grado ai due manager colpevoli della morte di Greta Nedotti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato