Contenuto sponsorizzato

Diabete, la settimana di prevenzione e cura in Trentino Alto Adige

In Trentino sono  oltre 25 mila i casi di diabete e la media è inferiore a quella nazionale

Di Luca Andreazza - 04 novembre 2016 - 12:50

TRENTO. Diabete Italia Onlus tocca ogni anno oltre 500 città italiane per promuovere la prevenzione e la cura del diabete e da lunedì 7 a domenica 13 arriva in Trentino Alto Adige organizzando una serie di incontri informativi e di confronto con specialisti, medici, infermieri, altri professionisti sanitari e istituzioni. 

 

Diabete è il termine che raggruppa una vasta cerchia di patologie che hanno in comune l'elevata quantità di glucosio presente nel sangue. Nel nostro organismo sono l'equilibrio degli ormoni insulina e glucagone, che hanno rispettivamente il compito di ridurre e aumentare la glicemia, a lavorare per mantenere a livelli fisiologici la quantità di glucosio.

 

Il diabete è definito come una malattia autoimmune, in quanto le cellule del pancreas deputate alla produzione di insulina vengono distrutte dall'organismo stesso e viene identificato in Tipo 1 e Tipo 2.

 

Nel caso del diabete di tipo 1 (di origine genetica e non dovuto alle abitudini alimentari, ndr), il paziente è costretto ad assumere giornalmente pillole di insulina per compensarne la mancanza nell'organismo, mentre quello di tipo 2 si presenta in età più avanzata e colpisce in particolare persone con peso eccessivo. Il diabete gestazionale, riguarda invece le donne incinta e, solitamente, al termine della gestazione scompare.

 

I più diffusi sintomi del diabete sono abbondante urina, eccessiva perdita di peso e sete o fame sproporzionata, mentre una delle più gravi conseguenze, che sarà oggetto di approfondimento nel corso degli incontri, è il 'piede diabetico': una problematica causata dalla scarsa affluenza di ossigeno al piede dovuta alla vascocostrizione. Il 'piede diabetico' vede con il tempo la pelle iniziare a danneggiarsi per l'eccessiva pressione interna e, per prevenire gravi ulcerazioni, è importante idratarla con creme e detergenti dedicati, come il Dexeryl. Questa crema è applicata in casi di grave secchezza della cute e, grazie alla presenza di glicerina e vaselina, mantiene la pelle fresca, idratata e impedisce ad allergeni esterni di penetrare all'interno ripristinando la fisiologica barriera cutanea. 

 

In Trentino nel 2015 sono stati riscontrati circa 25 mila e 500 casi di diabete, una percentuale inferiore alla media nazionale (4,8% contro 5,8%), mentre sono circa 250 famiglie interessate dal diabete infantile. Secondo i dati del centro diabetologico: in occasione dei controlli una persona ogni due è diabetica, ma non ne è a conoscenza: lo screening è fondamentale per garantire la diagnosi precoce e un adeguato trattamento necessario a ridurre il rischio di gravi complicanze.

 

CALENDARIO APPUNTAMENTI

Bolzano: 10 e 11 novembre in via de Lai, in via Museo, in Corso libertà, in via Torino e in via Renon

12 novembre dalle 10 il convegno alla sala congressi del comune di Bolzano

 

Brunico: 12 novembre in Via Dante Alighieri 2E

09.00-12.30: mattinata informativa organizzata da Associazione Diabetici Alto Adige e Associazione Giovani Diabetici - Gruppo di Brunico

 

Cavalese: 13 novembre all'Ospedale in via Dossi 17

09.00-14.00: mattinata informativa organizzata dal Centro Diabetologico

 

Cles: 13 novembre presso il locale Pro Loco di Corso Dante 30 

09.00-16.00: mattinata informativa organizzata dal Centro Diabetologico Ospedale di Cles

 

Pergine Valsugana: 13 novembre in Piazza Gavazzi

09.00-16.00: mattinata informativa organizzata dal Centro Diabetologico Distretto Est

 

Riva del Garda: 13 e 14 novembre in Piazza Cavour

09.00-12.30: mattinata informativa organizzata dal Centro Diabetologico Ospedale di Arco

 

Rovereto: 07, 08, 09, 10 e 11 novembre all'Ospedale S. Maria del Carmine in Corso Verona 4

14.00-16.00: Settimana della prevenzione organizzata dal Centro Diabetologico Ospedale di Rovereto S.Maria del Carmine

 

Trento: 13 novembre in Piazza Duomo

10.00-16.00: mattinata informativa organizzata dal Centro Diabetologico Ospedale S.Chiara

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 16:33

Il punto vendita sarà aperto in piazza Venezia 12 la prossima settimana. All'interno si potranno trovare formaggi, ortaggi ma anche un punto lettura e tanto altro

02 giugno - 11:33

In quarantena ci sono 282 persone e sono finora 10.934 i cittadini ai quali sono state imposte misure di isolamento

02 giugno - 06:01

Ci sono date che incarnano più di altre i passaggi decisivi della storia di un Paese. Il 2 giugno 1946 ha per una famiglia roveretana una doppia valenza, legata alla vicenda di un fante partito per la guerra in Africa settentrionale, caduto prigioniero degli inglesi e ritornato in patria proprio quando c'era da decidere tra "Repubblica" e "Monarchia". Riabbracciati i propri cari, Aldo Farinati non avrebbe avuto dubbi su cosa votare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato