Contenuto sponsorizzato

E' in arrivo il Black Friday. Super sconti online ma l'interesse in Trentino Alto Adige è basso

A dirlo sono i dati dell’Osservatorio Tikato. Tra i prodotti più ricercati troviamo al primo posto informatica e tecnologia

Pubblicato il - 10 novembre 2016 - 00:28

Principalmente si andrà a caccia di smartphone, tablet o prodotti tecnologici, ma non mancherà ovviamente la ricerca sul web di vestiti, scarpe, libri o viaggi. Il tutto a prezzi stacciati.

 

Si avvicina, infatti, il Black Friday, il “venerdì nero” degli sconti per gli acquisti online, che nel 2016 cadrà il prossimo 25 novembre.

 

Tikato, startup nata a Vicenza nel 2013 che ha lanciato 5 piattaforme online per la ricerca di codici sconto in Italia (www.piucodicisconto.com), India, Germania, Regno Unito e Francia, ha dato vita a un osservatorio per mappare le tendenze degli acquisti sul web ed ecco alcuni dati interessanti.

 

Il primo riguarda il dato regionale. Il numero di utenti che si sono fermati nella piattaforma piucodicisconto.com vede al primo posto  la Lombardia con il 28,4% di utenti seguita dal Lazio (19,4%) e dalla Campania (8%), Per quanto riguarda il Trentino Alto Adige, invece, ci si ferma allo 0.70%.



Tra i prodotti più ricercati troviamo al primo posto informatica e tecnologia (36,63% degli acquisti), seguiti da moda e abbigliamento (21,39%), da profumeria e cosmetica (14,9%), viaggi e turismo (6,8%) e libri (5,38%), mentre altri prodotti come assicurazioni, accessori per auto e moto, integratori e alimentari sommati totalizzano il 14,9% degli acquisti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato