Contenuto sponsorizzato

Idee Casa Unica, la fiera dell'innovazione e della qualità

Inaugurata questa mattina la diciassettesima edizione di Idee Casa Unica, la fiera dell’innovazione e della qualità nell’arredare e nel costruire sostenibile: espositori in fermento negli oltre cento stand allestiti negli spazi di Trento Fiere. Oggi in programma anche mostre e laboratori

Pubblicato il - 11 novembre 2016 - 15:29

TRENTO. Questa mattina 'Idee casa unica', la più grande fiera dell’innovazione, della qualità nell'arredare e nel costruire sostenibile del Trentino, ha aperto le porte di Trento Fiere, che resteranno spalancate fino a domenica 13 novembre per la diciassettesima volta. 

 

C’è tempo fino alle 19, oggi, per approfittare del venerdì a ingresso libero ed esplorare dal vivo le mille sfaccettature dell’abitare. Sabato 12 e domenica 13, invece, il biglietto costa 7 euro (ridotto 4 euro per over 65). Nel pomeriggio di domani e per l’intera giornata di domenica, inoltre, sarà possibile raggiungere il quartiere espositivo di Trento Fiere con il bus navetta gratuito dall’area ex Zuffo e dal parcheggio Monte Baldo.

 

Oltre seimila metri quadrati di superficie espositiva, più di cento espositori, due laboratori, altrettante mostre, ben nove conferenze dedicate ad approfondire diverse tematiche dell’abitare: sono solo alcuni dei numeri che concorrono a delineare il profilo di 'Idee Casa Unica', organizzata da Keeptop Fiere.

 

Anche questa volta il percorso espositivo è stato costruito per valorizzare al meglio le competenze delle imprese trentine, ma anche dell’Alto Adige e delle realtà provenienti da fuori regione con un unico filo conduttore: la qualità. Si tratti di mobili, divani e poltrone oppure di arredo bagno, di pavimenti e rivestimenti o di sistemi di sicurezza o illuminazione, nei saloni di Trento Fiere i visitatori avranno a loro disposizione una proposta espositiva ampia e variegata, in rappresentanza delle aziende leader nel settore.

 

"Sono imprese combattive e forti di un’esperienza di lunga data – sottolinea il presidente di Keeptop Fiere Milo Marsili – che di anno in anno confermano la loro presenza alla nostra fiera ormai quasi maggiorenne". 

 

Costruire casa, così come ampliarla o metterci mano, è un momento importante e particolarmente delicato, per questo a 'Idee Casa Unica' i concetti di sostenibilità e innovazione vengono declinati anche attraverso le conferenze aperte a tutti i cittadini, non solo a tecnici o esperti: domani mattina si parlerà di «riqualificazione energetica del foro finestra (alle 10.30) e di come imparare a diventare consumatori di energia intelligente (alle 11.30). Il pomeriggio invece sarà dedicato ai temi della sicurezza, della qualità e sostenibilità delle pietre trentine e agli standard di isolamento termico e acustico nelle nuove costruzioni.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 12:50

Tra le zone principali dello spaccio piazza Dante e piazza della Portela, l'operazione dei Carabinieri all'alba con le unità cinofile e gli elicotteri. Coinvolti tunisini, italiani e marocchini uniti da un modello organizzativo costituito da un vincolo gerarchico. Lo spaccio anche a Rovereto, Pergine, Riva del Garda e Arco 

01 dicembre - 12:01

La notizia de il Dolomiti è stata ripresa dal giornalista Berizzi, che vive sotto scorta dopo le inchieste sull'estrema destra italiana, nella sua rubrica dal titolo ''Ruoli''. E proprio sul ''ruolo'' di Andrea Asson si discuterà in consiglio provinciale quando Bisesti dovrà rispondere all'interrogazione di Zeni: può uno che commenta la scelta del sindaco di Trento di rinunciare ai Mercatini scrivendo ''portae inferi non praevalebunt'' e che spiega di essere a Roma in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Wuhan, essere il braccio destro del numero uno alla cultura e all'istruzione?

01 dicembre - 04:01

Flavia è la sorella di una malata di tumore della Val di Sole. Da martedì 1 dicembre sarà costretta ad accompagnarla a Trento, perché il Day hospital oncologico di Cles è stato chiuso. La Provincia infatti non ha voluto mantenerlo aperto dopo l'uscita di scena dell'oncologo che se ne occupava. "Dirigenti e funzionari, ricordatevi che davanti a voi avete persone con la propria dignità, non avete davanti burattini che potete spostare da un teatro all'altro"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato