Contenuto sponsorizzato

#Trento18, la competizione per diventare capitale italiana della cultura entra nel vivo

Il video ufficiale del Comune di Trento avrà il compito di promuovere i punti forti della città come storia, tradizione, sviluppo e ricerca. Il truck "Dark on the road" parcheggerà le ruote a Palazzo Montecitorio. Guarda il video

Di Luca Andreazza - 08 novembre 2016 - 20:05

TRENTO. La corsa a capitale italiana del cultura 2018 entra nel vivo. Novembre è un mese da bollino rosso: complice l'inverno, la margherita delle pretendenti sfiorirà e perderà irrimediabilmente qualche petalo.

 

A fine mese, infatti, i compagni di viaggio si ridurranno ad un massimo di 10 città selezionate nel lotto delle 21 pretendenti. "Mi aspetto che Trento possa accedere alla seconda fase - dice il sindaco Andreatta - diversamente sarebbe una grande delusione. L'incertezza è molta per via dei criteri di valutazione non sempre chiari della commissione designata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ma crediamo di avere tutte le carte in regola per andare avanti in questa competizione".

 

Le città cercano di promuovere le proprie peculiarità e la concorrenza lungo tutto lo Stivale non manca: si comincia da Alghero e si continua per Aliano, Altamura, Aquileia, Caserta, Comacchio, Cosenza, Ercolano, Iglesias, Montebelluna, La Spezia, Ostuni, Palermo, Piazza Armerina, Recanati, Settimo Torinese, Spoleto, Unione dei Comuni Elimo Ericini e Vittorio Veneto per finire con la candidatura congiunta di Viterbo – Orvieto – Chiusi.

 

Il colpo di reni della città del Concilio per lanciare lo sprint finale saranno Dark on the road e il video ufficiale di #Trento18 - Capitale italiana della cultura 2018.

 

Il video racconta le eccellenze di Trento attraverso immagini della città antica e moderna e le voci di alcuni giovani non trentini, mentre il track della cooperativa Irifor propone un grande spazio buio viaggiante per sperimentare la disabilità visiva e la potenza degli altri quattro sensi.

 

Mercoledì 9 e giovedì 10 novembre il truck "Dark on the road" si trasferirà a Roma, vicino alla Camera dei deputati di Montecitorio, come simbolo e testimonial di una città che vuole essere inclusiva e solidale. Sullo schermo montato all'esterno del truck sarà proiettato il filmato, realizzato in collaborazione con Trentino Marketing, che consiste in una serie di interviste a giovani non trentini che esprimono il proprio punto di vista su Trento, sulla qualità della vita, sulle opportunità in campo della cultura, dello studio e del lavoro.

 

Le testimonianze dei ragazzi sono accompagnate dalle immagini della città antica e di quella moderna, dei parchi, delle piste ciclabili, delle montagne e del territorio circostante in un riassunto della storia, dello sviluppo, della tradizione, dell'apertura al mondo, delle bellezze naturali e della ricerca di Trento. 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 17:49

Sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi, nessun minorenne. Il rapporto contagi/tamponi si attesta a 0,99%. Sono 6 le persone che presentano sintomi

23 settembre - 16:35

Il massimo rappresentante della Lega in Trentino, colui che è presidente del partito di governo in provincia commenta sui social che con Ianeselli a sindaco di Trento la città è caduta in basso e poi sotterra il livello della discussione con questo commento rivolto a Rossella, una utente che si è azzardata a commentare quanto da lui postato

21 settembre - 16:55

I carabinieri hanno rinvenuto, nascosti nella camera da letto, 350 grammi di hashish. La difesa dei due fidanzati accusati di spaccio: “È per uso personale”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato