Contenuto sponsorizzato

A Rovereto via libera alla campagna abbonamenti per seguire i bianconeri al Quercia

Calcio. Dopo il ritorno nel massimo campionato provinciale con vittoria, il Rovereto attende il Sacco S. Giorgio e lancia la campagna abbonamenti

Pubblicato il - 05 settembre 2018 - 22:01

ROVERETO. Dopo la ripartenza in Seconda categoria e gli ultimi due tornei vinti, il Rovereto si affaccia nuovamente nel massimo campionato provinciale, quello di Promozione.

 

Domenica scorsa i bianconeri hanno espugnato per 1-0 il difficile campo della blasonata Benacense nella prima giornata di campionato. 

 

Nel prossimo turno, domenica 9 settembre, il Rovereto è atteso al Quercia per l’esordio casalingo, quando alle ore 15.30 arriva Sacco San Giorgio per riproporre il confronto tra le due neopromosse che lo scorso anno hanno rivaleggiato per la vittoria del girone B di Prima categoria, poi vinto dai bianconeri. 

 

L'esordio casalingo segna inoltre l'avvio della campagna abbonamenti, un modo per sostenere la società in questo ritorno nel massimo campionato. La tessera stagionale, che si può acquistare alle casse dello stadio, costa 50 euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

16 January - 09:15

Gli agenti si sono mimetizzati tra i clienti del supermercato che si trova in via Torre Vanga e sono poi riusciti, nel momento della consegna delle dosi e dei soldi a fermare il pusher 

16 January - 08:26

Il Trentino è "Zona Gialla" e Fugatti ha firmato una nuova ordinanza. Bar e ristoranti potranno tenere aperto fino alle 18. Non si potranno varcare i confini provinciali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato