Contenuto sponsorizzato

Arriva il miglior libero del mondo, Jenia Grebennikov: ''Un colpo da novanta''

Volley. La società di via Trener, dopo l'acquisto del talentuoso centrale serbo Srecko Lisinac, compie un ulteriore passo per restare ai massimi livelli anche nella prossima stagione. Riconosciuto come l’interprete più spettacolare e efficace del suo ruolo

Pubblicato il - 21 maggio 2018 - 13:28

TRENTO. Un colpo da novanta. La Diatec si assicura per le prossime due stagioni il miglior libero del mondo, Jenia Grebennikov.

 

"La nostra campagna di rafforzamento - commenta Diego Mosna, numero della Trentino Volley - continua con l’ingaggio di un altro talento assoluto della pallavolo mondiale. Grebennikov non è solo il miglior libero del mondo ma anche un giocatore spettacolare e positivo, che potrà diventare in fretta un leader della nuova Diatec Trentino".

 

La società di via Trener, dopo l'acquisto del talentuoso centrale serbo Srecko Lisinac, compie un ulteriore passo per restare ai massimi livelli anche nella prossima stagione.

 

Il fuoriclasse francese, che a metà agosto compirà ventotto anni, è infatti riconosciuto come l’interprete più spettacolare e efficace del suo ruolo, tanto preciso in ricezione quanto straordinariamente presente in difesa.

 

Figlio d’arte, il padre Boris è stato giocatore della Nazionale russa e ora allenatore in Francia, arriva a Trento dopo tre stagioni vissute da protagonista a Civitanova, culminata nel secondo posto in Champions league a Kazan.

 

In bacheca Grebennikov può vantare due ori alla World league e un europeo, oltre a un campionato tedesco e un tricolore, una coppa di Francia, due coppe di Germania e una coppa Italia. A questi si aggiungono svariati premi individuali a conferma della caratura del giocatore. 

 

Dopo il tedesco Frank Backmann nella stagione 2004/05, è il secondo libero straniero della storia di Trentino Volley, ma anche il secondo giocatore francese di sempre dopo Renaud Herpe nella fortunata stagione 2009/10, caratterizzata dalla vittoria di Mondiale per club, coppa Italia e Champions league.  

 

"Sono particolarmente orgoglioso di poterlo finalmente vedere in azione con la nostra maglia - conclude Mosna - perché in passato, da amante di questo sport, ho sempre apprezzato le sue qualità e la sua capacità di tenere in gioco palloni impossibili. Diventerà in fretta un beniamino del nostro pubblico, il vero valore aggiunto di questa squadra”.

 

LA SCHEDA DI JENIA GREBENNIKOV
nato a Rennes (Francia), il 13 agosto 1990
188 cm, ruolo libero
2007/08 Rennes – Francia
2008/09 Rennes – Francia
2009/10 Rennes - Francia
2010/11 Rennes - Francia
2011/12 Rennes - Francia
2012/13 Rennes - Francia
2013/14 VfB Friedrichshafen - Germania
2014/15 VfB Friedrichshafen - Germania
2015/16 Cucine Lube Civitanova - SuperLega
2016/17 Cucine Lube Civitanova - SuperLega
2017/18 Cucine Lube Civitanova - SuperLega
 

Palmares
1 Campionato Italiano (2017)
1 Campionato Tedesco (2015)
1 Coppa Italia (2017)
2 Coppe di Germania (2014, 2015)
1 Coppa di Francia (2012)
Miglior libero Mondiale per Club 2017 
Miglior libero CEV Champions League 2016, 2017, 2018
Miglior giocatore campionato francese 2012
Miglior libero campionato francese 2011

In nazionale
221 presenze con la Nazionale Francese
Medaglia d’Oro World League 2015
Medaglia d’Oro World League 2017
Medaglia d’Oro Europei 2015
Medaglia di Bronzo World League 2015
Miglior libero Mondiali 2014
Miglior libero Europei 2015
Miglior libero World League 2016

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 17:33

I danni da masse nevose a causa della nebbia non sono ancora del tutto visibili, ma si teme che si siano verificati grossi danni. I geologi provinciale hanno riferito di frane in val Pusteria, val Badia, valle Isarco e Bassa Atesina

18 novembre - 16:31

Il personale di Veneto strada sta monitorando il territorio colpito da diversi smottamenti. Anche la frana di Schiucaz è seguito in tempo costante dopo gli smottamenti avvenuti nelle ultime ore 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato