Contenuto sponsorizzato

Diatec ko, Verona pareggia la serie, tutto da rifare

Pubblicato il - 17 marzo 2018 - 23:35

VERONA. Quarti di finale playoff scudetto, atto secondo: vince Verona 3-2 e la serie si porta sull'1-1. La Calzedonia si aggiudica una sfida appassionante, giocata sul filo dell'equilibrio per tutta la durata dell'incontro.

 

Dopo il sofferto successo per 3-2 in Gara 1, la Diatec non sfrutta così il primo match point e la contesa ritorna a Trento per il decisivo appuntamento alla Blm Group Arena per domenica 25 marzo (la gara potrebbe essere anticipata a sabato per esigenze televisive). I quarti di finale si giocano, infatti, al meglio delle tre partite, mentre in semifinale si passa alle cinque gare. 

 

A Verona va in scena un altro incontro intenso e equilibrato. Le formazioni in campo si alternano a condurre le danze, Trento riesce a allungare in diverse occasioni, ma gli scaligeri restano lì, quindi impattano e accelerano nei momenti caldi e decisivi della gara.

 

I padroni di casa non si scompongono mai, neppure quando la truppa di Angelo Lorenzetti riesce a strappare il secondo e terzo parziale. Gli scaligeri restano compatti e mantengono vive le speranze di fare il colpo e raggiungere Perugia o Ravenna (serie sull'1-0 e Gara 2 prevista per domani) al prossimo turno.

 

Ora in casa Diatec è già tempo di voltare pagina: i gialloblu sono attesi martedì 20 al PalaTrento dalla gara di ritorno di Playoff12 di Champions league contro lo Chaumont VB 52 Haute Marne, si parte dal 3-2 per i francesi.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato