Contenuto sponsorizzato

Dieci trentini ai Giochi Olimpici Invernali PyeongChang 2018: ecco la lista ufficializzata dal Coni

Gli atleti azzurri saranno in totale 141. La pattuglia provinciale potrebbe arrivare a 12 visto che Dorothea Wierer è sposata e vive a Castello di Fiemme e Irene Curtoni risiede a Rovereto. Il più anziano della delegazione è lo snowboarder Roland Fischnaller

Mirko Felicetti in azione
Pubblicato il - 28 gennaio 2018 - 19:07

TRENTO. Due fassani, Stefano Gross e Chiara Costazza, il noneso Luca De Aliprandini, i due primierotti Giandomenico Salvadori e Ilaria Debertolis, la fiemmese Gaia Vuerich, il solandro Davide Bresadola e la solandra Lucrezia Fantinelli, il campigliano Alberto Maffei e il fassano Mirko Felicetti. Saranno dieci i trentini che prenderanno parte ai Giochi Olimpici Invernali PyeongChang 2018.

 

La lista è stata ufficializzata nel pomeriggio dal Coni su segnalazione della Fisi e in totale saranno 121 gli atleti azzurri iscritti, ai quali si aggiungono due riserve (una in Italia nel Biathlon e una in Corea nel Bob). Dei 121 azzurri, 48 sono donne per una percentuale che sfiora il 40% (39,66). Complessivamente 89 (più due riserve) sono gli atleti della Fisi e 32 della Fisg.

Nel dettaglio il trentino sarà rappresentato nello sci alpino dai due fassani Stefano Gross e Chiara Costazza, quindi dal noneso Luca De Aliprandini. Per lo sci di fondo indosseranno la tuta azzurra a cinque cerchi i due primierotti Giandomenico Salvadori ed Ilaria Debertolis, nonché la fiemmese Gaia Vuerich. Per il salto speciale sarà in gara il solandro Davide Bresadola, mentre la novità è rappresentata dall’altra solandra di Dimaro Lucrezia Fantelli che gare gareggerà nello skicross (freestyle).

 

Infine due rider dello snowboard, il campigliano Alberto Maffei già qualificato a dicembre e in gara nelle discipline freestyle e il fassano di Moena Mirko Felicetti in gara nelle discipline alpine. E potrebbero essere considerati addirittura 12 i trentini alle Olimpiadi, visto che Dorothea Wierer è sposata e vive a Castello di Fiemme e Irene Curtoni risiede a Rovereto.

Il più anziano della delegazione è lo snowboarder Roland Fischnaller (37 anni compiuti a settembre scorso), mentre la più giovane in assoluto è la saltatrice Lara Malsiner, nata il 14 aprile 2000, che diventa la prima “millennial” della storia azzurra a partecipare ai Giochi Olimpici per l’Italia. Compirà infatti 18 anni ad aprile.

 

Ecco gli iscritti della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI):

 

BIATHLON (10) +1 riserva in Italia
Uomini (5): Thomas Bormolini, Thierry Chenal, Lukas Hofer, Giuseppe Montello, Dominik Windisch.
Donne (5+1 riserva): Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer. Karin Oberhofer (riserva in Italia). 

BOB (4) +1 riserva in Corea
Uomini (4+1 riserva): Simone Bertazzo, Lorenzo Bilotti, Francesco Costa (riserva in Corea), Simone Fontana, Mattia Variola. 

COMBINATA NORDICA (4)
Uomini: Raffaele Buzzi, Aaron Kostner, Alessandro Pittin, Lukas Runggaldier. 

FREESTYLE (4)
Uomini (2): Siegmar Klotz, Stefan Thanei.
Donne (2): Lucrezia Fantelli, Debora Pixner. 

SALTO (8)
Uomini (4): Davide Bresadola, Federico Cecon, Sebastian Colloredo, Alex Insam.
Donne (4): Evelyn Insam, Lara Malsiner, Manuela Malsiner, Elena Runggaldier. 

SCI ALPINO (20)
Uomini (11): Emanuele Buzzi, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Peter Fill, Stefano Gross, Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Manfred Moelgg, Dominik Paris, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer.
Donne (9): Marta Bassino, Federica Brignone, Chiara Costazza, Irene Curtoni, Nicol Delago, Nadia Fanchini, Sofia Goggia, Manuela Moelgg, Johanna Schnarf. 

SCI DI FONDO (15)
Uomini (8): Mirco Bertolina, Francesco De Fabiani, Dietmar Noeckler, Federico Pellegrino, Maicol Rastelli, Sergio Rigoni, Giandomenico Salvadori, Stefan Zelger.
Donne (7): Elisa Brocard, Anna Comarella, Ilaria Debertolis, Greta Laurent, Sara Pellegrini, Lucia Scardoni, Gaia Vuerich. 

SKELETON (1)
Uomini (1): Joseph Luke Cecchini. 

SLITTINO (9)
Uomini (7): Dominik Fischnaller, Kevin Fischnaller, Fabian Malleier, Ivan Nagler, Patrick Rastner, Emanuel Rieder, Ludwig Rieder.
Donne (2): Sandra Robatscher, Andrea Voetter. 

SNOWBOARD (14)
Uomini (9): Edwin Coratti, Mirko Felicetti, Roland Fischnaller, Michele Godino, Alberto Maffei, Aaron March, Emanuel Perathoner, Lorenzo Sommariva, Omar Visintin.
Donne (5): Sofia Belingheri, Raffaella Brutto, Francesca Gallina, Michela Moioli, Nadya Ochner.

 

Martina Peterlini convocata per Davos
Sarà in gara ai mondiali junior di sci alpino

Ci sarà anche la roveretana Martina Peterlini fra i 16 sciatori under 21 convocati per i Mondiali juniores di sci alpino che si svolgeranno a Davos, in Svizzera, dal 30 gennaio all'8 febbraio. Si tratta di sedici atleti, otto maschi e otto femmine, che andranno a caccia di medaglie nei 10 giorni di gare. A Davos sarà presente anche una delegazione della Val di Fassa, località che nel febbraio 2019 ospiterà la stessa rassegna internazionale giovanile. Ecco nel dettaglio i convocati:

SETTORE FEMMINILE: Delago Nadia (1997); Della Mea Lara (1999); Giunti Marta (1997); Insam Vivien (1997); Lorenzi Lucrezia (1998); Peterlini Martina (1997); Runggaldier Teresa (1999); Sandulli Elena (2000)

SETTORE MASCHILE: Blengini Alberto (1997); Canins Matteo (1998); Canzio Pietro (1998); Gori Francesco (1997); Molteni Nicolò (1998); Simoni Federico (1997); Vinatzer Alex (1999);  Zuccar ini Giulio (1997)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato