Contenuto sponsorizzato

Grande Italia, ma vince la Gran Bretagna. La semifinale olimpica si allontana

Olimpiadi curling. Gli azzurri inseguono per grandi tratti del match, ma mostrano carattere e soprattutto di essere ai livelli delle maggiori forze della disciplina. La sconfitta arriva solo ai tempi supplementari

Di Luca Andreazza - 18 febbraio 2018 - 15:42

PYEONGCHANG (Corea del Sud). Si allontana il sogno semifinale per l'Italia del curling. Gli azzurri si arrendono 7-6 all'extra end contro la Gran Bretagna, argento quattro anni fa nell'appuntamento di Sochi, nella sesta gara valida per il round robin.

 

E' vero, l'Italia insegue per grandi tratti del match, ma mostra carattere e soprattutto di essere ai livelli delle maggiori forze della disciplina. Una sconfitta che arriva solo ai supplementari, ma annulla quasi completamente le speranze di staccare un pass per le semifinali. Anche se la classifica è veramente corta e il quarto posto ancora a tiro.

 

Italia e Gran Bretagna partono sulla stessa bilancia, due vittorie e due sconfitte, ma l'impatto migliore è quello britannico: 2-0 al termine del primo end, 3-1 alla fine del quarto, 5-3 dopo il settimo e 6-5 al nono.

 

Gli azzurri ogni volta serrano le fila e rientrano, fino a rimandare tutto al supplementare.  rientrano e nel decimo riescono ancora una volta a pareggiare, rimandando appunto il verdetto al supplementare. Finisce 7-6. Domani mattina, alle 6.05 italiane, azzurri nuovamente sul ghiaccio per affrontare la Corea del Sud.

 

CLASSIFICA: 1. Svezia 6-0; 2. Canada 4-2, Svizzera 4-2; 4. Gran Bretagna 3-3, Giappone 3-3, Norvegia 3-3; 7. Danimarca 2-4, ITALIA 2-4, Stati Uniti 2-4; 10. Sud Corea 1-5.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 11:19

C'è un peggioramento per quanto riguarda la situazione in rianimazione. Oltre 8 mila test eseguiti in 24 ore tra tamponi molecolari e test antigenici. Sono 559 le vittime nella seconda ondata 

26 gennaio - 05:01

Nell'arco di due settimane si dovrebbe completare la seconda fase di somministrazione nelle Rsa Trentine. Nei prossimi giorni è stato chiesto un tavolo con la Provincia per ridiscutere assieme i protocolli di sicurezza e consentire una riapertura graduale delle strutture consentendo anche un ritorno degli abbracci

26 gennaio - 10:45

Tragedia nella serata di lunedì 25 gennaio a Lana, nel parcheggio lungo il Rio Valsura. I vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio a un furgone. Una volta domate le fiamme, hanno trovato all'interno il corpo del proprietario, un 57enne artigiano di Merano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato