Contenuto sponsorizzato

Poker per il Trento Clarentia che sale al terzo posto

Calcio. La formazione di Libero Pavan espugna per 4-1 il terreno di gioco dell'Atletico Oristano. L'Unterland Damen e il Bressanone si arrendono rispettivamente a Vittorio Veneto e Riozzese

Di Luca Andreazza - 26 novembre 2018 - 16:44

TRENTO. Vince il solo il Trento Clarentia, stop per Unterland Damen e Bressanone. Questo il bilancio del sesto turno di serie C femminile. Le gialloblu salgono così al terzo posto in classifica, mentre le formazioni altoatesine restano in pancia al gruppo.

 

La squadra di Libero Pavan cala il poker nella trasferta in Sardegna contro il fanalino di coda. Trento in vantaggio con Giulia Rosa dopo dieci minuti, ma l'Atletico Oristano pesca il pareggio con Alessandra Deriù al minuto numero 18. Il forcing trentino si concretizza nel secondo tempo: Matilde Fuganti, Giorgia Daprà e Martina Varrone presentano il conto alle padrone di casa.

 

Questa vittoria consente al Trento Clarentia di mettersi all'inseguimento delle formazioni di testa, Riozzese e Vittorio Veneto ancora a punteggio pieno con rispettivamente sei e cinque vittorie in altrettante gare.

 

L'Unterland Damen cade sul terreno di gioco del Vittorio Veneto, che decide la sfida nel finale. La truppa di Massimo Trentini si arrende sotto i colpi di Coghetto, che piazza una doppietta.

 

Basta Jenny Dossi e la Riozzese supera il Bressanone e continua la sua corsa immacolata senza sconfitte.

 

CLASSIFICA: Riozzese 18, Vittorio Veneto 15*, TRENTO CLARENTIA 12, Voluntas Osio 10, Como 9, BRESSANONE 8, UNTERLAND DAMEN 7, Venezia 7, Padova 6, Fiammamonza 5, Vicenza 2, Atletico Oristano 1*

* una partita in meno

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 11:49

Continuano a crescere i numeri dei contagi da Coronavirus in Alto Adige, dove nella giornata di martedì 27 ottobre si registra un indice contagi/tamponi decisamente alto (13,66%). Con un nuovo decesso, la cifra delle vittime avute da inizio pandemia sale a 300

27 ottobre - 10:51

In una comunicazione interna è stato chiesto alle sette strutture ospedaliere di ridurre di circa il 30% le operazioni. Vengono assicurati gli interventi urgenti 

27 ottobre - 10:14

Le forte precipitazioni in Alto Adige hanno portato anche a nevicate fino a mille metri. Il meteorologo Dieter Peterlin spiega come al Brennero siano stati già registrati fino a 30 – 40 centimetri di neve

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato