Contenuto sponsorizzato

Vincono Trento Clarentia e Unterland Damen, cade il Bressanone

Calcio serie C femminile. Rotondo successo per la formazione di Libero Pavan, mentre quella di Massimo Trentini festeggia in rimonta. Troppo forte la corazzata Vittorio Veneto per il Bressanone

Di L.A. - 24 dicembre 2018 - 11:55

TRENTO. Si regalano un sereno Natale il Trento Clarentia e l'Unterland Damen nel nono turno di serie C femminile.

 

La squadra di Libero Pavan regola per 4-1 il Fiammamonza e puntella il terzo posto in classifica alle spalle di Vittorio Veneto e Riozzese, distanti sei lunghezze.

 

Il Trento Clarentia chiude la pratica già nel primo tempo: ci pensano Rosa e Torresani a griffare un ottimo avvio. Nella ripresa Poli sigla una doppietta e arrotonda il punteggio. Nel finale Degrassi segna la rete della bandiera per il Fiammamonza.

 

Successo in rimonta per l'Unterland Damen. E' Giulia Morosi a spezzare l'equilibrio in favore del Como. Nel secondo tempo arriva la reazione della truppa di Massimo Trentini. Sono Katharina Pfoestl e Sandra Ernandes a rovesciare il risultato sul 2-1. 

 

Il Bressanone cade contro la corazzata Vittorio Veneto. Non basta la doppietta di Alexandra Stockner. Le altoatesine si arrendono in casa per 4-2.

 

CLASSIFICA: Vittorio Veneto 24*, Riozzese 24, TRENTO CLARENTIA 18, Voluntas Osio 14, BRESSANONE 13, Venezia 13, Como 12, UNTERLAND DAMEN 10, Vicenza 9, Padova 6*, Fiammamonza 5. Atletico Oristano 3

 

Trento Clarentia-Fiammamonza 4-1

Riozzese-Venezia 4-1

Bressanone-Vittorio Veneto 2-4

Voluntas Osio-Vicenza 1-1

Como-Unterland Damen 1-2

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 05:01

Andrea Mazzarese, segretario regionale Sinappe, lancia l'allarme: "Gli agenti di polizia penitenziaria costretti a lavorare con l'illuminazione di un faretto che ci è stato lasciato provvisoriamente dai vigili del fuoco e in cinque sezioni manca anche la videosorveglianza"

21 gennaio - 12:57

Katia Rossato negli scorsi giorni ha fatto un post contro il Comune che ha detto no all'introduzione della pistola elettrica a Trento. Il Taser però diventa Teaser (una pubblicità, un trailer) per la consigliera che non legge e il marito (l'attivista Demattè) compie lo stesso errore mentre ieri attaccava il Dolomiti per una presunta fake news collezionando l'ennesima figuraccia

21 gennaio - 10:37

Il 43enne perito elettrotecnico, si occupava della gestione di centrali e di una diga. Appassionato di sport, suonava il trombone. Il ricordo dei compagni: ''Sconvolti, rimarrai nella nostra musica''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato