Contenuto sponsorizzato

Il Trento Clarentia cede contro la capolista, l'Unterland Damen sa vincere i derby

La squadra di Libero Pavan si arrende 1-0 di rigore in pieno recupero. La truppa di Massimo Trentino cala il poker a Bressanone e vince il secondo derby stagionale in serie C femminile

Di L.A. - 22 gennaio 2019 - 15:51

TRENTO. Il Trento Clarentia si arrende di misura contro la capolista nell'undicesimo turno di serie C femminile, giocato nel week end. L'Unterland Damen è, invece, la regina dei derby.

 

Non basta una prestazione convincente alla truppa di Libero Pavan. Il big match nel capoluogo vede l'imbattuto Vittorio Veneto portare a casa l'intera posta in palio.

 

Le trentine sfiorano il vantaggio in diverse occasione, ma la doccia fredda arriva in extremis. In pieno recupero Mella sorprende la retroguardia gialloblù e si presenta al cospetto di Valzolgher che è costretta a ricorrere al rigore. Dal dischetto Tommasella è glaciale, 0-1. Non c'è tempo per reagire e il Trento Clarentia esce sconfitto e scivola al quarto posto in classifica.

 

Dopo aver battuto le trentine nel turno precedente, la formazione di Massimo Trentini espugna Bressanone e strappa un altro derby, finisce 2-4. 

 

L'Unterland Damen recupera due volte il Bressanone prima di prendere il largo. Le padrone di casa passano con Stefanie Reiner prima e Sonja Kiem poi, ma la risposta è nelle reti di Sandra Ernandes e Gaia Vuerich a impattare il punteggio nel primo tempo.

 

Nella ripresa l'Unterland Damen confeziona il successo. Scocca l'ora di gioco e Sandra Ernandes firma la doppietta personale, mentre nel finale Jessica Ninz mette al sicuro il risultato. Una vittoria che consente alla squadra di Trentini di agganciare proprio il Bressanone in pancia al gruppo e guardare alle zone più alte della classifica.

 

CLASSIFICA: Vittorio Veneto 31, Riozzese 28, Voluntas Osio 20, TRENTO CLARENTIA 18, Venezia 17, BRESSANONE 16, UNTERLAND DAMEN 16, Como 15, Padova 10, Vicenza 9, Fiammamonza 8, Atletico Oristano 3

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 04:01

Mentre dal 15 al 25 novembre i positivi comunicati da Fugatti e Segnana ai trentini sono passati da 3.099 a 2.461 quelli veri a Trento città sono passati da 2.240 a 2.500 e mentre il livello di contagio pare stabile i dati comunicati dalla Pat fanno salire enormemente il gap con tutti gli altri territori nel rapporto tra positivi e ricoveri, decessi e terapie intensive (dati, questi, che non si possono interpretare) e anche l'ex rettore Bassi conferma: ''Con impegno e costanza degni di miglior causa, il Trentino è riuscito a emergere nel panorama nazionale come una anomalia sempre più evidente''

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato