Contenuto sponsorizzato

Sprint d'argento per Federico Pellegrino, arriva la terza medaglia azzurra

Sci fondo. La gara in tecnica classica vede la vittoria del norvegese Klaebo. L'azzurro rimonta il russo Bolshunov e arriva secondo al fotofinish

Di Luca Andreazza - 13 febbraio 2018 - 14:04

PYEONCHANG (Corea del Sud). Sprint d'argento per Federico Pellegrino. Arriva la terza medaglia olimpica in Corea del Sud per l'Italia. Dopo l'oro di Arianna Fontana nello short track, è il fondo a rimpolpare il medagliere tricolore.

 

L'azzurro nella disciplina a tecnica classica in avvio di gara si mette in scia al russo Bolshunov e al norvegese Klaebo, quest'ultimo però stacca subito tutti e Federico Pellegrino a quel punto mette nel mirino il russo.

 

Il finale dell'azzurro è in crescendo e parte all'assalto del secondo posto. Il fondista italiano resta a contatto di Bolshunov e arriva la rimonta che vale la medaglia d'argento al fotofinish per due centesimi. 

 

CLASSIFICA

ORO: Johannes Klaebo (NOR) 3:05.75
ARGENTO: Federico Pellegrino (ITA) +1.34
BRONZO: Alexander Bolshunov (OAR) +1.36
4 Paal Golgberg (NOR) +3.81
5 Oskar Svensson (SWE) +7.73
6 Ristomatti Hakola (FIN) +20.72

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 18:05

In una provincia, quella di Brescia, già abbastanza colpita dal virus è stata individuata la presenza della variante nigeriana. Grande preoccupazione tra i virologi, che ancora non sanno quanto sia contagiosa e se vanifichi l'effetto dei vaccini

02 marzo - 16:51

Sono stati analizzati 3.060 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono 233 i pazienti ricoverati in ospedale di cui 42 in terapia intensiva. Oggi 234 guarigioni

02 marzo - 10:22

La pubblicità diceva "solo 0,25 cent al minuto", ma controllando sull'app emergeva la contraddizione: il vero prezzo era di 0,25 euro al minuto. Wind Mobility manda le scuse alla cittadinanza: "Ci scusiamo per il malinteso e come gesto di buona volontà abbassiamo le nostre tariffe"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato