Contenuto sponsorizzato

Virtus Bolzano, sono quattordici di fila, come te nessuno mai

Calcio Eccellenza. I biancoverdi battono in trasferta il San Giorgio e allungano a + 9 in classifica. Vincono Arco e Anaune

Di Luca Andreazza - 04 marzo 2018 - 22:03

TRENTO. Nessuno mai come la Virtus Bolzano. Dopo aver raggiunto il record di Fersina e Trento, i biancoverdi inanellano la quattordicesima vittoria consecutiva in Eccellenza e riscrivono il primato. Un successo pesantissimo per l'undici di Sebastiani che si sbarazza, in trasferta, del San Giorgio e mette una grossa ipoteca sul ritorno in serie D.

 

Una rete per tempo, prima Koni e poi Timpone, e dopo la ventunesima giornata la Virtus Bolzano allunga, infatti, a +9 proprio sul San Giorgio, sempre seconda forza del campionato. Il Lavis cade a Naturno per 2-1. I padroni di casa si portano avanti con Stark e Gander, Loyola accorcia e la rimonta non si completa.

 

L'Anaune cala il poker a Riva del Garda e supera la Benacense per 4-2. Una gara che non finisce mai e succede tutto negli ultimi minuti. Nicolò Biscaro spezza l'equilibrio nel primo tempo, ma la partita si infiamma negli ultimi dieci minuti. I padroni di casa impattano con Merighi, quindi Nicola Micheli porta ancora avanti gli ospiti all'86', ma Alessandro Poli risponde al 90'. Borghesi e Pinamonti mettono tutti d'accordo in pieno recupero.

 

Il Comano espugna il terreno di gioco del Bozner per 2-1. Alessio Bosetti e Mattia Poletti piazzano il colpo del ko tra il 10' e il 13' del primo tempo. Nel secondo tempo Gasser accorcia, ma non basta.

 

L'Arco rimonta e batte il Valle Aurina, altoatesini avanti con Niederkofler, quindi Tavernini e Cicuttini rovesciano le sorti del match in favore dei padroni di casa.

 

Il Bressanone supera di rigore il San Martino per 3-2, Consalvo è infallibile dal dischetto in due occasioni. Nell'anticipo San Paolo e Maia Alta pareggiano 1-1. Rinviata Calciochiese-Termeno.

 

CLASSIFICA: Virtus Bolzano 56, San Giorgio 47, San Paolo 36, Lavis 34, Calciochiese 33*, Anaune 30, Comano 29, Arco 28, Termeno 25*, San Martino 23, Naturno 23, Bressanone 23, Maia Alta 21, Valle Aurina 19, Benacense 19, Bozner 13 

 

Arco-Valle Aurina 2-1

Reti: 13' Niederkofler (V), 22' Tavernini (A), 83' Cicuttini (A)

 

Benacense-Anaune 2-4

Reti: 38' Biscaro (A), 81' Merighi (B), 84' Micheli (A), 87' Poli (B), 93' Borghesi (A), 95' Pinamonti (A) 

 

Bressanone-San Martino 3-2

Reti: 38' rig. e 66' Consalvo (B), 45' M. Lanthaler (S), 51' D. Lanthaler (S)

 

Bozner-Comano 1-2

Reti: 10' Bosetti (C), 13' Poletti (C), 75' Galassi (B)

 

Naturno-Lavis 2-1

Reti: 9' Stark (N), 61' Gander (N), 68' Loyola (L)

 

San Giorgio-Virtus Bolzano 0-2

Reti: 29' Koni, 87' Timpone

 

San Paolo-Maia Alta 1-1

Reti: 69' Fabi (S), 71' Ciaghi (O)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 12:15

La Uil invita quindi il vescovo Lauro Tisi a valutare la possibile di cedere quel patrimonio che la curia non intende più utilizzare. Alotti: "Sarebbe un'ottima scelta dal punto di vista ambientale e sociale. Una soluzione per interrompere il consumo di suolo, incentivare i lavori di edilizia pubblica, le ristrutturazioni, e aumentare in modo rilevante l’offerta di alloggi"

23 settembre - 06:01

A Castello Tesino, venerdì sera, i tre sindaci della zona hanno organizzato una conferenza (molto partecipata a dimostrazione del fatto che la gente vuole essere informata) sul lupo ma non hanno avuto il supporto di nessun tecnico o assessore provinciale e, inconsapevolmente, hanno riportato anche alcune cose assurde (come che nella zona gli esemplari sarebbero ibridi, falsità totale) e alla fine la figura migliore l'ha fatta l'ex assessore Dallapiccola, presente in sala, che almeno ha portato la sua esperienza

23 settembre - 10:49

E' successo questa mattina attorno alle 9. Sul posto gli agenti della polizia delle Giudicarie, la Croce Rossa e i vigili del fuoco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato