Contenuto sponsorizzato

Aquila Basket, ufficiale l’arrivo di Rashard Kelly, il primo volto nuovo dei bianconeri

L’ala classe ‘95, prodotto di Wichita State University, è reduce dall'esperienza in Russia. Coach Brienza: "Giocatore giovane ma che ha già dimostrato di avere qualità: per noi sarà un elemento importante"

Pubblicato il - 11 luglio 2019 - 18:25

TRENTO. Dalla Russia arriva Rashard Kelly: l’ala classe 1995, 203 centimetri per 102 chilogrammi, vestirà i colori della Dolomiti Energia nella stagione 2019/20, annata che vede l'americano debuttare in serie A e in EuroCup.

 

"Ha tutto per diventare un importante elemento della nostra squadra e per avere una carriera di buonissimo livello qui in Europa - commenta Nicola Brienza, coach di Aquila Basket - è un giocatore giovane e con grandi margini di crescita, ma nella sua prima esperienza da pro ha già fatto vedere qualità importanti. È intenso e fisico, ma ha conoscenza di pallacanestro, intelligenza e capacità di fare quello che serve alla squadra".

 

Nato il 22 agosto di ventiquattro anni fa a Fredericksburg, Virginia, Rashard DaeQuan Kelly ha chiuso la sua prima stagione in Europa nel campionato Vtb russo con il Parma Basket Perm, viaggiando nelle sue 26 presenze a 11.0 punti, 7.7 rimbalzi (terzo miglior rimbalzista della lega) e 1.9 assist in 27’ di media sul parquet.

 

Laureato in Sport management nel maggio 2018, Rashard è un prodotto di Wichita State University: nella sua carriera sportiva al college l’ala statunitense ha giocato 139 partite consecutive in quattro anni ed è diventato il secondo miglior rimbalzista offensivo nella storia di Wsu con 261 carambole in attacco catturate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 12:25

Tamponi antigenici e molecolari, a scuola c’è ancora confusione ma si fa largo l’ipotesi che i positivi ai test rapidi sfuggano dai conteggi per mettere le classi in quarantena. La lettera di una mamma: “Le maestre hanno il divieto tassativo di avvisare i genitori di eventuali contagi. Credo sia molto grave”

24 novembre - 11:54

La struttura ricettiva lancia anche un duro affondo sulla politica per l'assenza di certezze: "Purtroppo la mancanza di direttive e di una politica razionale per la prossima apertura invernale da parte della classe politica (ahimè senza titoli universitari o esperienza lavorativa almeno nel 95% dei casi) ci porta in autonomia per necessità di coerenza e rispetto verso il buonsenso di non aprire"

24 novembre - 11:33

La guida del Gambero Rosso quest’anno non ha dato punteggi, ma ha cercato di celebrare la ristorazione che sta reggendo il colpo, che porta avanti le sue golosità, nonostante tutto e che riesce ancora a tenere botta alla devastante crisi causa Covid. Sono state confermate solo 38 Tre Forchette in tutta Italia ad altrettanti superchef mentre sono tante le Due Forchette anche per la ristorazione regionale. Da Brunel a Ghezzi da Fumagalli a Gilmozzi, Melis, Bellingeri ecco chi sono 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato