Contenuto sponsorizzato

Sono Juri Ragnoli e Katazina Sosna re e regina della 100km dei Forti sull'Alpe Cimbra

Nel percorso Classic i vincitori sono Stefano Dal Grande e Chiara Burato. Per quanto riguarda il Circuito Trentino Mtb, Andrea Righettini, giunto ottavo, mantiene la sua maglia di leader, mentre Chiara Burato la cede a Lorena Zocca

Foto di Daniele Mosna
Pubblicato il - 11 giugno 2019 - 17:01

LAVARONE. Quasi mille atleti per la 100km dei Forti andata in scena sull'Alpe Cimbra, terza e ultima giornata della Mille Grobbe challenge e seconda tappa del Circuito Trentino Mtb. Tanta natura, tanto colore, tanti atleti, adrenalina a mille. Nella Marathon sono Juri Ragnoli e Katazina Sosna a tagliare i traguardo braccia al cielo, mentre nel percorso Classic i vincitori sono Stefano Dal Grande e Chiara Burato.

 

Per quanto riguarda il Circuito Trentino Mtb, Andrea Righettini, giunto ottavo, mantiene la sua maglia di leader, mentre Chiara Burato la cede a Lorena Zocca.

Dopo circa 3 chilometri, gli atleti hanno affrontato subito la prima salita di Monte Belem e poi la seconda di Passo Vezzena e quindi, giro delle malghe. A metà strada le due gare si sono divise. La “lunga” è proseguita verso la zona dei Forti. 

 

Nella gara regina, la Marathon (94,5 chilometri e dislivello di 2.398 metri), si impone un grande Juri Ragnoli che trionfa sul secondo con un tempo di 03:55. Completano il podio il trentino Tony Longo (03:56) e il compagno della Scott, Mattia Longa in 03:58. Podio rosa per Katazina Sosna (Torpado) in 04:45, davanti a Elisa Gastaldi (Team Passion Faentina) in 04:58 e Lorena Zocca (SC Barbieri) in 05:10.

Ma i primi a tagliare il traguardo, dopo circa due ore, sono gli uomini e le donne della Classic. Il podio della 50 chilometri vede, per la terza volta, Stefano Dal Grande (Bottecchia) vincere con un tempo di 1:58:01, davanti a Roberto Baccanelli (Team Todesco) con un tempo di 1:58:08 e al compagno di squadra Marco D’Agostino che taglia il traguardo in 1:59:13.

Sul fronte femminile, una sicurezza Chiara Burato (OMAP Cicli Andreis) con un tempo di 2:24:34 davanti ad Enrica Furlan (Spezzotto Bike Team Morgantini) in 2:25:28 e Veronica Di Fant (Vertical Sport KTM Team) 2:25:43.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 06:02

Dopo aver scoperto in diretta dall'annuncio del presidente Fugatti che i servizi all'infanzia avrebbero riaperto (praticamente solo per 5 settimane o poco più) si è scatenato il caos tra gli addetti ai lavori trattati alla stregua di ''parcheggiatori'' di bambini. Ieri sono arrivate le linee guida ma le lettere di due istituti della Valsugana dimostrano quanta poca condivisione ci sia stata in questa fase da parte della Giunta con i dirigenti che arrivano a consigliano ai genitori di valutare attentamente il reinserimento dei loro bambini

03 giugno - 21:46

Il Veneto si prepara a lanciare la stagione estiva ai tempi del coronavirus. Il primo fine settimana sembra essere andato oltre le previsione e questo porta ottimismo per cercare di salvare un pezzo importante dell'economia. Roberto Padrin: "Abbiamo aumentato gli investimenti, anche ai Consorzi locali per una promozione unitaria ma differente. A inizio autunno i conti per capire i danni e dove intervenire"

04 giugno - 08:12

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, fortunatamente non ci sono stati feriti. Fuori uso due generatori alimentati da biogas

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato