Contenuto sponsorizzato

Arriva a Trento JaCorey Williams, il nuovo lungo della Dolomiti Energia: "Ho intenzione di portare grande energia e intensità alla squadra"

Presentato il lungo statunitense JaCorey Williams, reduce della G-League e di alcuni campionati europei. Il presidente Longhi: "Fa parte di una squadra che ci farà divertire, hanno tanta voglia di partire e di giocare insieme, come già si vede da questi primi allenamenti, durante i quali abbiamo assistito a delle performance non indifferenti"

Di Mattia Sartori - 25 agosto 2020 - 17:00

TRENTO. La Dolomiti Energia completa il reparto lunghi con l'aggiunta di JaCorey Williams, oggi presentato dal presidente Longhi. Il nuovo centro statunitense di 203 centimetri per 102 chilogrammi è originario dell'Alabama e reduce da esperienze in G-League e nei campionati europei. L'anno scorso ha concluso la stagione in Grecia con il POK Salonicco, dove ha totalizzato 8,3 punti e 6,7 rimbalzi di media in 6 incontri.

 

Il presidente Longhi lo ha introdotto sottolineando le sue caratteristiche più importanti: "Siamo felici di accogliere JaCorey nella nostra squadra. In questi primi giorni ho avuto l'occasione di vederlo giocare e posso assicurare che si tratta di un giocatore di altissimo livello. Il suo atletismo e la sua tecnica sono impressionanti come ci dimostrano anche le sue statistiche al college e a livello professionale. Fa parte di una squadra che ci farà divertire, hanno tanta voglia di partire e di giocare insieme, come già si vede da questi primi allenamenti, durante i quali abbiamo assistito a delle performance non indifferenti".

 

Williams si descrive come un giocatore di grande energia. "Voglio portare una grande intensità al gioco, è sempre stata la mia caratteristica principale. Ogni squadra ha bisogno di qualcuno che faccia il lavoro sporco sotto canestro e in difesa, qualcuno che dia un solido contributo sotto questi punti di vista. Sarà il mio ruolo, come mi è stato chiesto dal coach, e intendo fare del mio meglio per svolgerlo al massimo delle mie capacità, aiutando i miei compagni a dare tutto il possibile".

 

La scelta di venire a Trento sembra che sia stata facile per il lungo proveniente dall'Alabama: "Avevo già sentito parlare della società e di quanto fosse buono il suo programma. Molti giocatori con cui ho parlato mi hanno detto che è un posto stupendo, dove devi solo preoccuparti di dare il massimo in campo e sei sostenuto da uno staff esperto, anche per quanto riguarda la vita al di fuori della pallacanestro. Sono convinto che questo tipo di ambiente mi aiuterà a dare il meglio di me. Inoltre avrò l'occasione di giocare in Eurocup, un ottimo palcoscenico per tutti i giocatori, dove se farò bene potrò avere grandi opportunità per la mia carriera".

 

I rapporti con la squadra sembrano già essere molto buoni. JaCorey racconta infatti di essersi trovato bene fin dai primi giorni: "Mi sto ancora ambientando, ma sembra un gruppo di grande talento e sono convinto che insieme potremo fare grandi cose". Spende qualche parola in più sul suo pari ruolo, Luke Maye, e dichiara: "Conosco Luke dal college, è stato un grande giocatore e ha raggiunto grandi obiettivi. Penso che con la sua abilità nel gioco dentro e fuori dall'area e con la mia tendenza a giocare principalmente sotto canestro riusciremo a completarci l'un l'altro".

 

Quando gli viene chiesto della sua esperienza collegiale, Williams non nasconde di essere passato attraverso dei periodi travagliati. Tuttavia dichiara con grande maturità che "le difficoltà che ho vissuto mi hanno reso l'uomo che sono. Mi hanno costretto a maturare e a migliorarmi come persona e giocatore. Non sarei qui se prima non avessi fatto determinate scelte".

 

Infine è d'obbligo un accenno alla grave situazione sanitaria e a come influenzi il mondo dello sport. JaCorey afferma: "Ho avuto l'occasione di provare l'esperienza di gioco senza pubblico. All'inizio è strano, ma non è troppo difficile abituarcisi. La panchina ha un ruolo molto importante in questo contesto, in quanto deve essere energica e sostenere i compagni in campo. Di sicuro il pubblico ci mancherà, ma staremo bene".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato