Contenuto sponsorizzato

Bienvenido Gary Browne! Il nuovo play della Dolomiti Energia si presenta davanti alla stampa: "Il mio obiettivo è vincere e aiuterò la squadra in qualunque modo possibile per farcela"

Benvenuto caloroso da parte dell'Aquila Basket per il nuovo playmaker portoricano Gary Browne. Il presidente Longhi afferma: "Abbiamo costruito una squadra competitiva, che ha voglia di vincere e può dare grandi soddisfazioni ai tifosi. Domenica sosterremo la nostra prima prova e siamo entusiasti di ricominciare"

Di Mattia Sartori - 24 agosto 2020 - 18:16

TRENTO. La Dolomiti Energia presenta il nuovo playmaker che affiancherà Toto Forray in cabina di regia. Si tratta di Gary Browne Ramirez, giocatore di origine portoricana, trasferitosi negli USA per giocare al college di West Virginia e che l'anno scorso si è scontrato con la squadra bianconera vestendo la maglia del Darüşşafaka.

 

Il benvenuto ufficiale è del presidente Longhi, che davanti alla stampa dichiara: "Bienvenido! Benvenuto Gary Browne! Noi ce lo ricordiamo col Darüşşafaka l'anno scorso, in particolare per la partita in cui riuscì anche a rubare un paio di palloni dalle mani di Aaron Craft. Si tratta di un giocatore di sicuro talento e di grande personalità e sono stato molto felice quando ho saputo che sarebbe venuto da noi. Per questo ringrazio e faccio i miei complimenti allo staff che lo ha reso possibile. Assieme a lui e agli altri nuovi acquisti abbiamo costruito una squadra competitiva, che ha voglia di vincere e può dare grandi soddisfazioni ai tifosi. Domenica sosterremo la nostra prima prova e siamo entusiasti di ricominciare dopo tanti mesi, nel migliore dei modi e nel massimo della sicurezza".

 

La parola passa poi al nuovo arrivato che si descrive come giocatore. "Il mio principale punto di forza è la leadership: cercherò di guidare la squadra, sia in attacco che in difesa, facendo le giocate giuste al momento giusto della partita. Individualmente conosco bene le mia qualità, ma come primo obiettivo c'è quello di aiutare la squadra a fare un passo in più e a vincere".

 

Riguardo la sua decisione di venire a Trento dice di essere sicuro di aver fatto la scelta giusta: "Quest'anno volevo trovare un posto dove potessi inserirmi bene e la Dolomiti Energia mi ha offerto esattamente questo. L'anno scorso ho avuto la fortuna di studiare il sistema di gioco usato da coach Brienza e mi ha colpito molto, soprattutto per l'importanza data agli esterni, i giocatori col mio stesso ruolo. Inoltre devo dire che mi ha subito affascinato la città, sembra un posto meraviglioso e pacifico, dove penso sarà molto bello vivere. Sono anche stato in contatto con altri giocatori della squadra e tutti mi hanno parlato molto bene dell'organizzazione. In particolare mi ha colpito molto il fatto che siate riusciti a convincere Craft a giocare altri due anni prima di ritirarsi. Penso sia un segnale che dimostri chiaramente quanto ci si possa trovare bene qui". 

 

Gli obiettivi di Browne per il prossimo anno sono molto chiari: "Il mio obiettivo principale è vincere - dice - in tre anni che gioco a pallacanestro non sono ancora riuscito a vincere un campionato, quindi mi concentrerò su quello. Alle statistiche individuali dedicherò meno attenzione, farò quello di cui la squadra ha bisogno per portare a casa un trofeo, perché in fin dei conti la pallacanestro è uno sport di squadra e la bravura di un giocatore si misura sulla base di quanto sia riuscito a fare con i compagni, non da solo". Si pone quindi come leader che vuole mettersi alla guida e al servizio di un gruppo con lo scopo di ottenere grandi risultati. Un carattere forte che esprime anche con la frase stay with it or get lost, un suo mantra personale che gli ricorda sempre di lavorare duro, perché basta un attimo di distrazione per farsi scivolare tutto tra le dita.

 

Infine si arriva all'argomento Covid. Gary dice di non averne discusso molto con i compagni di squadra. "Ovviamente sono preoccupato, è una situazione tragica e molto difficile, ma preferisco affrontare i problemi giorno per giorno facendo quello che mi viene chiesto di fare". 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
21 aprile - 15:39
Per i portavoce dei biodistretti di Trento, Gresta e Valle dei Laghi il ddl promosso dall'assessora Zanotelli è da bocciare: ''I tempi [...]
Montagna
21 aprile - 12:03
Nonostante il periodo di lockdown, il numero di interventi in ambiente montano nel 2020 è aumentato di 73 unità rispetto al 2019, anno in cui gli [...]
Cronaca
20 aprile - 16:11
C'è perplessità riguardo alla recente decisione della Provincia di autorizzare la permuta dell'ex Villa Rosa con Castel Valer, il castello [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato