Contenuto sponsorizzato

A San Martino grande entusiasmo per il ritorno di Fencing and Friends, il camp di scherma con i campioni Irene Vecchi e Luca Curatoli

Dopo la prima positiva esperienza nell’estate del 2021, San Martino di Castrozza ha ospitato dal 27 agosto al 3 settembre il camp per ragazzi e ragazze dedicato alla scherma. Oltre all’Italia, l'iniziativa ha ospitato atleti da Bulgaria, Germania, Ecuador, America e Singapore

Pubblicato il - 06 September 2022 - 18:43

PRIMIERO SAN MARTINO DI CASTROZZA. La scherma è tornata sul tetto delle Dolomiti con la seconda edizione di Fencing and Friends. Una settimana di allenamento, divertimento e esperienze a stretto contatto con la natura per i quasi 350 partecipanti (con 40 membri dello staff e 70 accompagnatori da sommare ai 230 iscritti) che, oltre a incrociare le lame con atleti di altre città, Paesi e continenti, hanno avuto la possibilità di provare attività di aggregazione e scoperta di un luogo magico, al cospetto delle Pale di San Martino.

 

"Portare una disciplina diversa dalle solite qui in montagna - commenta Manuel Corso, direttore dell'Azienda per il turismo San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi - è per noi fonte di orgoglio. Con gli amici di Fencing and Friends si è creato negli anni un rapporto di proficua collaborazione che ci permette di valorizzare il nostro territorio come una palestra a cielo aperto, adatta anche agli sport non prettamente di montagna”.

 

Dopo la prima positiva esperienza nell’estate del 2021, San Martino di Castrozza ha ospitato dal 27 agosto al 3 settembre il camp per ragazzi e ragazze dedicato alla scherma. Oltre all’Italia, l'iniziativa ha ospitato atleti da Bulgaria, Germania, Ecuador, America e Singapore.

 

Al camp hanno partecipano campioni di fama internazionale come Irene Vecchi e Luca Curatoli, oltre agli altri atleti medagliati come Pietro Torre (medaglia di bronzo a squadre agli assoluti 2022, medaglia d’argento individuale e medaglia d’oro a squadre ai campionati del mondo under 20), Chiara Mormile (medaglia d’argento ai campionati del Mediterraneo), Edoardo Cantini e Lorenzo Ottaviani (campioni del mondo a squadre under 20), Carlotta Fusetti e Manuela Spica (medaglia di bronzo al mondiale under 20). L’intero gruppo era coadiuvato da uno staff tecnico di allenatori di grande esperienza.

 

"A San Martino ci sentiamo a casa. L’entusiasmo e la spensieratezza dei ragazzi che hanno partecipato al camp sono davvero contagiosi. Tornare qui - dicono Vecchi e Curatoli - tra queste magnifiche montagne poi ci ha permesso di allenarci nelle migliori condizioni possibili, al fresco e con gli occhi colmi di bellezza. Fencing & Friends unisce scherma e amicizia. Quella trascorsa qui a San Martino è stata una settimana di grande divertimento che rappresenta la base per poter raggiungere grandi risultati in questo sport”.

L’attività di allenamento si è svolta quotidianamente presso il Palazzetto dello sport di San Martino di Castrozza, dove sono state portate tutte le pedane e l’attrezzatura necessaria. "Molto felice di tornare a San Martino - conclude Marco Ciari, organizzatore dell’evento - con questa edizione da record con tanti ragazzi provenienti anche dall’estero. L’accoglienza è stata davvero ottima, l’ideale per un camp come il nostro”.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 Sep 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
01 ottobre - 19:46
La manifestazione si è svolta in piazza Mazzini a sostegno delle donne iraniane, contro la morte della 22enne curda Mahsa Amini. [...]
Politica
01 ottobre - 18:45
Dopo il brutto risultato della Lega anche in Trentino, più che doppiata da Fratelli d'Italia, si sono aperte delle crepe nella maggioranza di [...]
Società
01 ottobre - 17:30
Si va dalle certezze, come il San Leonardo e si arriva alle novità ''a partire da Revì che si trova in compagnia con diverse cantine da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato