Contenuto sponsorizzato

Parapendio, l'Italia conquista il bronzo agli Europei: nel team anche il roveretano Biasi e l'ex campione del mondo Oberhauser di Termeno

L'Italia finisce sul podio, collocandosi dopo Repubblica Ceca e Francia, che con il suo oro diventa nuovo campione d’Europa. Il campionato di volo libero in parapendio a senso unico verso la Francia si chiuso a Nis in Serbia dopo due settimane di gare. All’evento erano presenti 130 piloti provenienti da 30 nazioni

Di F.C. - 11 August 2022 - 11:45

NIS. E' bronzo per l'Italia agli Europei di parapendio, che si colloca dopo Repubblica Ceca e l'oro della Francia. Nel team italiano presenti all'appello anche il roveretano Cristian Biasi e l’ex campione del mondo 2019 Joachim Oberhauser di Termeno. 

 

Dopo due settimane di gare si è chiuso a Nis in Serbia il campionato di volo libero in parapendio a senso unico verso la Francia. Sono stati grandi risultati quelli ottenuti dai piloti e dalle pilote francesi: è la Francia ad aggiudicarsi il titolo di nuovo campione d’Europa. Delle 6 task disputate in 10 giorni su distanze tra i 72 e i 101 chilometri la squadra nazionale francese ne ha vinte ben cinque; le restanti quattro sono state cancellate a causa delle condizioni meteo avverse.


Lo strapotere dei cugini di oltralpe ha trasudato nell’individuale con addirittura 6 piloti nei primi 7 posti, unica eccezione il nostro Denis Soverini, buon sesto e migliore degli azzurri in gara. Quindi Luc Armant ha conquistato la medaglia d’oro, Maxime Pinot quella d’argento e Honorin Hamard il bronzo.

 

Tutte francesi anche le medaglie assegnate con la neonata classifica Junior mista donne e uomini. Per la precisione: primo Loïs Goutagny, secondo Simon Mettetal e terza Meryl Delferriere. Nel femminile le uniche due francesi in gara, Meryl Delferriere e Constance Mettetal, si sono classificate rispettivamente prima e seconda davanti all’austriaca Elisabeth Egger.

 

Il team italiano ufficiale, guidato dal Ct Alberto Castagna di Cologno Monzese, ha agguantato all’ultimo volo la medaglia di bronzo a squadre dietro la Repubblica Ceca e la Francia, nuovo campione d’Europa.


Ne facevano parte la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Cristian Biasi di Rovereto (Trento), il catanese Marco Busetta, l’ex campione del mondo 2019 Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano) e il friulano di Gemona Denis Soverini. Altri italiani in gara erano i bolognesi Alberto Vitale e Paolo Facchini, i parmensi Michele Boschi e Marco Valentini e Marco Littamé di Torino.

 

All’evento serbo erano presenti 130 piloti provenienti da 30 nazioni. Delle passate edizioni l’Italia aveva vinto quelle del 2004 e del 2010 e mancato d’un soffio il titolo nel 2018.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 Sep 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 13:15
Il leader di Azione ha detto la sua dopo i risultati delle elezioni politiche, nelle quali a livello nazionale il Terzo Polo ha ottenuto poco meno [...]
Politica
26 settembre - 11:43
A seguito dei risultati delle elezioni politiche, che vede Fratelli d'Italia in testa sia a livello nazionale che provinciale, Ianeselli [...]
Politica
26 settembre - 11:43
Nonostante la parlamentare uscente sia espressione della Lega, il carroccio non supera il 10% e la coalizione di destra è trainata da Fratelli [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato