Contenuto sponsorizzato
12/05/2022 - 12:05

IL VIDEO. Una campagna sull'obesità: è una malattia, non nasconderla

Milano, 12 mag. (askanews) - Una campagna di sensibilizzazione sul tema dell'obesità, per favorire la consapevolezza dei pazienti e smascherare molte false convinzioni. A lanciarla, da Milano, è stata Novo Nordisk Italia, che ha anche commissionato la ricerca "Action-Io"."Lo studio - ha spiegato ad askanews Renato Cozzi, presidente eletto dell'Associazione Medici Endocrinologi - ha dimostrato che una percentuale molto alta di pazienti non sa di essere obeso, pensa semplicemente di essere sovrappeso e di conseguenza non mette in atto nessuna misura per correggere questo problema. Questo è un grosso errore, perché la condizione di obesità è una condizione pre-morbigena, che può anche complicarsi con una moltitudine di implicazioni a ogni livello".Per questo il tema della comunicazione diventa cruciale. "L'aspetto della comunicazione - ha aggiunto Giovanna Rosso, Senior director dell'Obesity Business Unit di Novo Nordisk Italia - è fondamentale, in particolar modo per le persone affette da obesità che non sono ancora consapevoli della loro condizione".I numeri parlano di un 62 per cento di persone con obesità, e persino di un quarto di quelle fortemente obese, che non riconoscono il proprio stato di malattia e, per quanto riguarda i bambini, un genitore su tre non vede la patologia. Ma a preoccupare è forse soprattutto il dato che i due terzi dei giovani con obesità non sanno come affrontare il problema e si sentono abbandonati."In questi ultimi anni nei quali è scoppiata in tutto il mondo l'epidemia dell'obesità - ha aggiunto il dottor Cozzi - diventa importante mettere al corrente ogni persona affetta da questa patologia della sua condizione di malattia".E per Novo Nordisk la campagna rappresenta uno strumento per avvicinare le persone al percorso di cura, evitando, come dice lo slogan, di nascondersi. "Siamo impegnati nell'obesità da più di 5 anni ormai, con la ricerca clinica, con l'innovazione - ha concluso Giovanna Rosso - ma anche supportando iniziative che vanno al di là dei prodotti che poi commercializziamo. L'iniziativa di oggi va esattamente in questa direzione e l'obiettivo è quello di sensibilizzare tutti, non solo i pazienti, ma anche le famiglie, i medici, le istituzioni sulla necessità di riconoscere l'obesità come una patologia grave e cronica".La campagna, con le immagini del fotografo Davide Bellocchio, mette in prima piano un messaggio duro, ma reale: nascondersi dietro le false convinzioni non aiuta gli obesi a migliorare la propria condizione e non aiuta la loro salute.

Contenuto sponsorizzato
Cronaca
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 24 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 18:38
I dati sono stati riportati nell'ultimo Radar Swg a tre settimane dalla caduta dell'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie [...]
Ambiente
24 maggio - 17:01
All’interno del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino sono iniziati dei lavori forestali che potrebbero minacciare la presenza del gallo [...]
Economia
24 maggio - 19:47
Il pool è composto dal mondo dell'imprenditoria trentina e l'iniziativa è stata intrapresa da alcune delle principali Associazioni di categoria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato