Contenuto sponsorizzato
14/04/2022 - 16:04

IL VIDEO. Cantina Produttori Valdobbiadene: sostenibili per crescere

Milano, 14 apr. (askanews) - Cantina Produttori di Valdobbiadene - Val D'Oca ha presentato al Vinitaly 2022 il suo secondo bilancio di sostenibilità, frutto dell'attenzione che l'azienda da anni rivolge alla sostenibilità ambientale, economica e sociale. Una serie di obiettivi raggiunti che proiettano la cantina, che compie 70 anni di vita, in un futuro da impresa 4.0. Realizzato con l'assistenza tecnico-metodologica di Trentino Green Network (società di servizi per lo sviluppo sostenibile), il Bilancio è redatto secondo le linee guida internazionali Gri Standard - Global reporting initiative.Alessandro Vella, direttore generale Cantina produttori di Valdobbiadene-Val D'Oca"E' la continuazione di un percorso iniziato nel 2019 - racconta Alessandro Vella direttore generale - quando avevamo la volonta' di arrivare a questo obiettivo, ma non sapevamo che tipo di percorso fosse. Abbiamo imparato col primo bilancio di sostenibilità cosa fare e in questo secondo bilancio di sostenibilità la grande differenza è che c'è stato un maggior coinvolgimento di tutti gli stakeholders. Nel compilare il questionario per il bilancio per indicare quali sono le priorita' dell'azienda in ambito sostenibile, sociale, ambientale ed economico, c'è stato il totale coinvolgimento dei nostri dipendenti, 70 su 70". Risparmio energetico ed economia circolare sono le parole d'ordine per l'azienda vitivinicola, che in anticipo rispetto ai programmi, con la vendemmia 2021 ha raggiunto il 100% di vigneti certificati Sqnpi (Sistema di qualità nazionale di produzione integrata), certificazione che insieme ai protocolli territoriali emanati dai Consorzi di tutela, contribuisce alla viticoltura sostenibile."I dati del bilancio - evidenzia ancora Vella - indicano che abbiamo lavorato molto bene sia dal punto di vista del risparmio energetico per bottiglia o per quintale d'uva di risparmio energetico, risorse idriche e totale riciclaggio di tutte le materia di scarto, le certificazioni ambientali nei nostri vigneti. Tutti i mille ettari dei nostri 600 soci sono certificati Sqnpi (agricoltura integrata), abbiamo ottenuto la certificazione Viva e abbiamo fatto l'audit per la certificazione Qualitas".Di fronte al caro-energia Cantina Produttori di Valdobbiadene - Val D'Oca ha avuto la "lungimiranza" di rendersi autosufficiente."In azienda abbiamo due impianti fotovoltaici, il secondo realizzato nel 2020, 1.854 pannelli solari che ci danno un'energia pari a circa 500 mila kw. Lungimirante e' stata l'azienda che 11 anni fa ha realizzato un impianto fotovoltaico sul nostro wine center" .E anche i numeri dell ultimo bilancio di esercizio 2020-2021 danno ragione alle strategie aziendali: il fatturato è salito da 47 a oltre 56 milioni di euro e la produzione aumentata da 13 a 15,8 milioni di bottiglie.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
18 giugno - 20:35
L'inflazione si è fermata nel mese di maggio e l'aumento dei prezzi appare stabile ma il dato è calmierato dal forte calo dei costi relativi alle [...]
Montagna
18 giugno - 19:17
Silvestro Franchini continua a ricordare il fratello Tomas, morto a inizio giugno precipitando sul Monte Cashan: "La mia vita senza di te è [...]
Cultura
18 giugno - 19:46
Il cantautore romano salirà sul palcoscenico del Teatro Capovolto venerdì 21 giugno (ore 21) per la prima data del tour estivo in cui presenterà [...]
Contenuto sponsorizzato