Contenuto sponsorizzato
04/03/2022 - 17:03

IL VIDEO. Francia, anche Macron ufficialmente candidato all'Eliseo

Roma, 4 mar. (askanews) - E' ufficiale, anche Emmanuel Macron si è ricandidato alla poltrona di presidente della Francia; con modalità inconsueta, una lettera ai francesi pubblicata sui siti di diversi quotidiani.Una scelta che non a tutti piace, per esempio qui nelle strade di Bordeaux: "Penso che dato il contesto attuale, fosse il modo migliore di farlo. In tempo di guerra, una conferenza stampa sarebbe stata un po' fuori luogo" dice un cittadino. "Poteva farlo parlando alla nazione come tutti gli altri, in televisione. Pensa all'Europa, a un sacco di cose, ma la Francia è in secondo piano". "E' un bel po' che fa campagna senza dirlo, e poi promesse e ancora promesse. Le promesse le conosciamo, non ne viene fuori nulla, il signor Macron farebbe bene a andarsene".Eppure i sondaggi dicono che una vittoria è probabile e per Macron sarebbe il secondo mandato di cinque anni.A sfidarlo una carrellata di candidati già dichiarati. Anne Hidalgo, attuale sindaca di Parigi, è la candidata socialista che tenta di far risorgere il partito.Jean Luc Mélenchon è il maggior candidato dell'estrema sinistra, si presenta con il suo movimento La France Insoumise, la Francia che non si sottomette.Torna alla ribalta anche Lotta Operaia, con Nathalie Arthaud, che ha preso le redini della formazione comunista dalla leader storica Arlette Laguiller.A destra, Valerie Pécrasse è la candidata di LR; ovvero dei repubblicani, che guida dal mese di dicembre; attuale presidente della regione Ile de France, è l'erede della tradizione neogollista, è stata minista della Ricerca e poi del Bilancio durante la presidenza Sarkozy.E poi c'è il parterre dei candidati dell'estrema destra a cominciare da Marine Le Pen, a capo dello storico partito che ora si chiama Rassemblement National, il "raggruppamento nazionale"; punta almeno ad arrivare al secondo turno, come già le riuscì nel 2017.Sempre a destra, il più eccentrico: polemista, giornalista, Eric Zemmour si presenta su una piattaforma anti islam; autore di libri come "L'uomo maschio" in cui lamenta la castrazione degli uomini per colpa di femministe e gay, e "Il suicidio francese", in cui denuncia come pericolosa l'ideologia antirazzista e multiculturale della globalizzazione.La lista definitiva dei candidati sarà annunciata il 9 marzo; i francesi voteranno al primo turno il 10 aprile, e i due candidati più votati si scontreranno al ballottaggio il 24 aprile.

Contenuto sponsorizzato
Economia
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
altra montagna
23 febbraio - 06:00
Animali domestici non protetti a dovere, alcune predazioni avvenute negli ultimi tempi ed è tornata la paura, atavica, nel paesino di [...]
Cronaca
23 febbraio - 11:15
La quota neve si aggira sui 1100 metri, agli automobilisti si consiglia di moderare la velocità e guidare con particolare attenzione
Cronaca
23 febbraio - 10:13
La nota sciatrice torna a parlare a oltre due settimane dal terribile infortunio subito durante una caduta a Ponte di Legno, dove la fuoriclasse [...]
Contenuto sponsorizzato