Contenuto sponsorizzato
24/04/2024 - 15:04

IL VIDEO. Frattasi: attacchi cyber in crescita, 1.411 nel 2023

Roma, 24 apr. (askanews) - "Nel 2023 sono stati registrati 1.411 eventi cyber" in Italia, "con 303 incidenti confermati: sono numeri in crescita, non solo in Italia, ma in Europa e nel mondo. Crescono minaccia informatica e attacchi, ma anche la capacità dell'Agenzia Nazionale: lo dicono i numeri sugli interventi fatti sia per risolvere questi casi quando c'è stato un impatto, per aiutare e sostenere le amministrazioni a risollevarsi dopo un attacco, ma anche sulle attività di monitoraggio del Web e riguardo alle minacce incombenti e agli alert rivolti alle amministrazioni". Lo ha detto il prefetto Bruno Frattasi, direttore generale dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale (ACN), presentando a Palazzo Chigi la Relazione annuale al Parlamento dell'Agenzia."Le principali minacce - ha proseguito Frattasi - sono i DDos, la diffusione del phishing e soprattutto il ransomware; i settori più colpiti sono il manufatturiero, le telecomunicazioni, i trasporti e i servizi finanziari. Il CSIRT (il Computer Security Incident Response Team dell'ACN, ndr) ha un'attività molto sostenuta: sono tutti in sostanziale incremento i numeri che riguardano il monitoraggio, l'allertamento e gli interventi di remediation".In particolare, spiega la Relazione, nel 2023 le attività del CSIRT di monitoraggio degli asset a rischio sono aumentate del 374%, l'allertamento verso constituency dell'89%, mentre gli interventi a sostegno delle vittime in loco sono cresciuti del 30%.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato