Riccardo Petroni

studioso del Gesù storico

Da oltre 40 anni è appassionato studioso del Gesù della storia, di Yehoshua ben Yosef, Rabbino nella Palestina del I Secolo. Dopo interessantissimi approfondimenti effettuati presso le Comunità ebraiche di Milano, Verona e Roma, ha pubblicato “Yehoshua ben Yosef detto Gesù – La sua vera storia – la forza delle sue idee”, “Il Vangelo Segreto di Gesù”, “Gesù di Betlemme” e “Il Ritorno alla Casa di Israele (il Noachismo)”. Con questo blog si prefigge di trasmettere nel modo più semplice possibile i passaggi fondamentali della vita terrena di Gesù, dalla nascita alla morte e del suo altissimo pensiero, totalmente di tradizione ebraica, vera e propria “Carta di Diritti Umani” ante-litteram. E’ nato nel 1951 è stato Direttore della Banca di Roma Trento, Direttore Generale della Cassa Rurale di Rovereto ed Amministratore Delegato della Metalsistem Goup e Corporate Spa – Rovereto. Da otto anni svolge attività di volontariato di prima linea con diverse associazioni trentine.

 

Società
10 Settembre 2022 - 12:09

Il 28 marzo 1980 nel circondario israeliano di Talpiot Est, sobborgo di Gerusalemme, a pochi chilometri dal Santo Sepolcro, durante i lavori di costruzione di alcu

Società
02 Settembre 2022 - 13:09

Gli attacchi “alzo zero” contro Papa Francesco da parte dei “cattolici super-conservatori” continuano senza sosta.

Politica
07 Agosto 2022 - 21:08

Il direttore Luca Pianesi il 6 agosto scorso aveva sagacemente scritto: “In queste ore il segretario del Pd sta concludendo l'accordo con Sinistra Italiana dimostrando di non puntare a una linea po

Politica
06 Agosto 2022 - 18:08

Non credevo alla mia età (71) di sentire pronunciare un discorso come quello che ha fatto Viktor Orban il 4 agosto scorso a Dallas, ospite d’onore all’Assemblea dei Conserv

Società
04 Agosto 2022 - 12:08

Ho letto l’articolo su questa testata dell’1 agosto scorso da titolo.

Società
29 Luglio 2022 - 13:07

E così Papa Francesco è in Canada, per incontrare le comunità indigene e per esprimere loro "l'indignazione e la vergogna" per i crimini c

Pagine