Contenuto sponsorizzato

Atti sessuali su una quindicenne, a processo un 67enne: scarcerato dopo aver patteggiato e versato un risarcimento

Ieri l'udienza preliminare al Tribunale di Trento. I fatti risalgono a settembre 2016 e l'uomo, di Treviso, era stato arrestato a marzo

Pubblicato il - 20 ottobre 2017 - 09:00

TRENTO. E' stato rimesso in libertà, dopo aver patteggiato due anni di reclusione e risarcito il danno, il 67enne di Treviso arrestato nel marzo scorso per violenza sessuale aggravata su una minorenne trentina con “difficoltà di apprendimento”. L'udienza è avvenuta ieri mattina al Tribunale di Trento.

 

I fatti risalgono al mese di settembre dello scorso anno quando l'uomo aveva adescato la minorenne a Levico mentre stava passeggiando. Il pensionato conosceva bene la zona e dopo aver plagiato la giovane era riuscito a portarla su una panchina dove avrebbe iniziato a palpeggiarla e baciarla.

 

Fu quello l'inizio di un rapporto definito dagli stessi inquirenti “malato”. Con lo scambio dei numeri tra i due sarebbe iniziato un rapporto sempre più intenso con il 67enne che in poco tempo avrebbe mandato alla giovane circa 1400 messaggi rintracciati dagli investigatori della Polizia postale.

 

Non mancarono nemmeno i regali che il pensionato iniziò a mandare alla minorenne che rivide dopo qualche settimana. Un secondo incontro nel quale il 67enne non si fece problemi nel compiere atti sessuali più espliciti.

 

Ed è stato solo grazie all'intervento della madre e del padre che si è riusciti a individuare e a fermare l'uomo. I genitori della ragazza, infatti, dopo aver capito che la figlia aveva dei comportamenti strani hanno ritrovato sul cellulare i messaggi del pensionato e scoperto la relazione.

 

Immediatamente era stata avvisata la Polizia postale che a seguito delle indagini arrestò e portò in carcere a Verona il pensionato. Ieri l'udienza preliminare a Trento dove l'uomo ha patteggiato due anni di reclusione ed è stato scarcerato versando un risarcimento. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 17:27

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi: il rapporto contagi/tamponi si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure ospedaliere. Il totale è di 6.614 casi e 471 decessi da inizio epidemia coronavirus

30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato