Contenuto sponsorizzato

Controlli antidroga nei parchi cittadini, a Rovereto in azione le unità cinofile

Due giovani sono stati trovati in possesso di una certa quantità di Hashish e cocaina. Entrambi sono stati segnalati all’Autorità Prefettizia per i provvedimenti del caso

Pubblicato il - 18 ottobre 2017 - 18:32

ROVERETO. Controlli nella giornata di ieri nei parchi cittadini di Rovereto volti a contrastare lo spaccio degli stupefacenti ai danni dei giovani.

 

Sono state impiegate diverse pattuglie e anche le unità cinofile dell'arma. Sono stati sottoposti a controllo diversi giovani, sia italiani che stranieri, e due sono stati trovati in possesso di una certa quantità di Hashish e cocaina. Entrambi sono stati segnalati all’Autorità Prefettizia per i provvedimenti del caso.

 

Grazie anche all’impiego delle preziose unità cinofile intervenute sono stati rinvenuti abilmente occultati, interrati in fioriere, o nascosti in anfratti ricavati nei pali dell’illuminazione pubblica e in guaine di arredo urbano presenti nei pressi dei parchi pubblici , circa 30 grammi di stupefacente assortito, già confezionato in dosi e pronto per la vendita al dettaglio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 13:20

E' successo in tarda mattinata e sul posto sono interventi i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Non si conoscono al momento le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

22 ottobre - 12:45

Alberti è anche l’autore del celebre Cristo Silente, la grande scultura che si trova nelle acqua del Garda a porto San Nicolò. Oltre all’arte, la sua vita è stata dedicata alla famiglia e alla collettività, con l’impegno nel volontariato e in Consiglio comunale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato