Contenuto sponsorizzato

Disperso sul Baldo è stato trovato senza vita la notte di Natale. A cominciare le ricerche il padre e gli amici

Il 31enne si era diretto verso il Rifugio Telegrafo. Nel primo pomeriggio l'ultimo messaggino agli amici, poi il silenzio. I soccorsi nella notte si sono divisi in tre squadre. Il corpo è stato trovato il giorno di Natale

Pubblicato il - 26 dicembre 2017 - 13:40

VERONA. E' stato riportato a valle alle 7 del mattino del 25 dicembre il corpo senza vita di un giovane escursionista di Peschiera del Garda. E.V., queste le iniziali del 31enne, è morto sul Monte Baldo durante una camminata intrapresa il giorno della vigilia, il 24. Il ragazzo aveva come obiettivo il Rifugio Telegrafo, da raggiungere risalendo il Vallone Osanna.

 

Nel primo pomeriggio l'ultimo messaggino agli amici, poi il silenzio. Il padre del giovane, la sera, dopo averlo chiamato a più riprese sul cellulare e vedendo che il figlio non rispondeva ha allertato i soccorsi e si è recato a sua volta in località Novezzina con anche degli amici del ragazzo. Hanno ritrovato la macchina e sono cominciate le ricerche con il corpo del soccorso alpino in prima linea.

 

Sul posto anche i vigili del fuoco e tutti i soccorritori si sono divisi in tre squadre per scandagliare il Vallone e i sentieri adiacenti. Intorno alle 3 di notte il ritrovamento: il corpo del giovane escursionista è stato trovato in fondo a un canalone. Il ragazzo, probabilmente, è scivolato nonostante indossasse i ramponi.

 

Recuperato con una barella il corpo è stato portato a spalla a valle mentre un'altra squadra ha raggiunto il padre e i suoi amici e lo hanno riaccompagnato alla macchina.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato