Contenuto sponsorizzato

Migranti e volontari assieme, tornano i presepi solidali

Protagonisti i richiedenti asilo con i volontari del CedAS (Caritas) di Rovereto e del Comune di Nomi

Pubblicato il - 24 novembre 2017 - 14:14

NOMI. Presepi che sembrano delle vere e proprie opere d'arte realizzate dalla collaborazione dei richiedenti asilo con i volontari del CedAS (Caritas) di Rovereto e del Comune di Nomi.

 

L'iniziativa aveva visto la sua prima edizione nel 2016 con i migranti coinvolti nella realizzazione di manufatti esposti nel Natale 2016 nelle vie di Rovereto.

 

 

In questa edizione, i presepi saranno allestiti da domenica 26 novembre 2017 a domenica 6 gennaio 2018 a Nomi (Vallagarina, Trentino), lungo le strade del paese e nella sala dell'ex Granaio in Piazza Cesare Battisti.

 

L'inaugurazione ufficiale della rassegna di Presepi solidali è in programma domenica 26 novembre, alle ore 16.00, a Nomi. 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 26 settembre 2022
Telegiornale
26 set 2022 - ore 21:21
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 20:37
I lavoratori autonomi prediligono Fratelli d'Italia che pesca un 17% dal Movimento 5 stelle. Il terzo polo prende voti dal centrosinistra che a sua [...]
Politica
26 settembre - 20:14
Con l'elezione di Alessia Ambrosi, Sara Ferrari e Dieter Steger si completano i risultati per il Trentino Alto Adige alle politiche 2022 con i 13 [...]
Cronaca
26 settembre - 21:06
La tragedia è avvenuta nella zona della val di Non. Il 70enne stava tagliando legna quando ha accusato un malore e si è trascinato addosso il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato