Contenuto sponsorizzato

Migranti e volontari assieme, tornano i presepi solidali

Protagonisti i richiedenti asilo con i volontari del CedAS (Caritas) di Rovereto e del Comune di Nomi

Pubblicato il - 24 novembre 2017 - 14:14

NOMI. Presepi che sembrano delle vere e proprie opere d'arte realizzate dalla collaborazione dei richiedenti asilo con i volontari del CedAS (Caritas) di Rovereto e del Comune di Nomi.

 

L'iniziativa aveva visto la sua prima edizione nel 2016 con i migranti coinvolti nella realizzazione di manufatti esposti nel Natale 2016 nelle vie di Rovereto.

 

 

In questa edizione, i presepi saranno allestiti da domenica 26 novembre 2017 a domenica 6 gennaio 2018 a Nomi (Vallagarina, Trentino), lungo le strade del paese e nella sala dell'ex Granaio in Piazza Cesare Battisti.

 

L'inaugurazione ufficiale della rassegna di Presepi solidali è in programma domenica 26 novembre, alle ore 16.00, a Nomi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 19:41

I dati, aggiornati alle 19 di oggi, domenica 20 settembre, sembrano abbastanza in linea con le precedenti elezioni amministrative del 2015 (il dato alle 17 era al 39,89%)

20 settembre - 17:39
Sono stati analizzati 1.547 tamponi, 45 i test risultati positivi e 20 persone con sintomi. Il totale è di 6.356 casi e 470 decessi da inizio epidemia
20 settembre - 18:33

Code fino a 6 chilometri questo pomeriggio in A22 all'altezza di Salorno. Fortunatamente non si segnalano feriti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato