Contenuto sponsorizzato

Schianto in moto, 16enne in gravi condizioni al Santa Chiara

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri. Sulla moto anche un 17enne che ha riportato ferite meno gravi

Pubblicato il - 28 ottobre 2017 - 11:37

RONZO CHIENIS.- Si trova in  rianimazione con prognosi riservata  all'ospedale Santa Chiara di Trento il 16enne che ieri sera, assieme ad un coetaneo, è stato coinvolto in un incidente motociclistico in via del Car a Ronzo Chienis.

 

L'incidente è avvenuto attorno alle 20.40. Secondo i primi rilievi, i due in sella alla moto, sono finiti per schiantarsi contro un muretto. L'impatto violento ha fatto sbalzare i giovani sull'asfalto. Le condizioni del 16 si sono dimostrate subito gravi. Sul posto si sono portate immediatamente due ambulanze e l'elisoccorso.

 

Il giovane è strato trasportato d'urgenza al Santa Chiara con l'elisoccorso. Per l'amico, un 17enne, condizioni meno gravi con diversi traumi.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

20 ottobre - 16:57

Gli obiettivi sono contenuti nello schema di accordo con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti che ha ricevuto oggi (20 ottobre) il via libera proprio da parte della Giunta provinciale. Ecco quali sono gli interventi che saranno finanziati dai fondi statali. A questi si deve aggiungere, a livello ferroviario, la variante della Val di Riga (150 milioni di euro) a carico di Rfi

21 ottobre - 08:24

Lutto a Levico Terme, Maurizio Nicolini è morto ieri mattina colpito da un infarto. Era coordinatore dell'Appm (l'associazione provinciale per i minori) ed è stato punto di riferimento per l'intera comunità. Tra i suoi ultimi impegni anche l'aiuto nel progetto "Resta a casa passo io"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato