Contenuto sponsorizzato

Si era fatto spedire la droga dall'Olanda per posta, arrestato un 19enne

Si tratta del primo sequestro in Vallagarina dell'Ice, una droga sintetica molto pericolosa. I carabinieri hanno inoltre sequestrato al giovane, già noto alle forze dell'ordine, anche un bilancino di precisione e altre modiche quantità di sostanze stupefacenti

Pubblicato il - 09 novembre 2017 - 16:55

ROVERETO. I carabinieri di Rovereto sono intervenuti per sequestrare ad un 19enne roveretano l'Ice, cioè cristalli di anfetamine, che il ragazzo aveva acquistato da internet e ricevuto dall'Olanda in un pacco postale ben avvolta in una bustina di stagnola per eludere i controlli doganali.

 

Si tratta del primo sequestro in Vallagarina di questa tipologia di droga, estremamente pericolosa per i danni che provoca negli assuntori. Il 19enne si trova ora agli arresti domiciliari, mentre le forze dell'ordine sono attive per capire se il fenomeno di questa nuova sostanza è diffusa. 

 

Questo tipo di droga sintetica è infatti altamente tossica e può portare conseguenze gravissime: bastano due inalazioni di Ice, conosciuta anche come 'Shaboo', per avere effetti ablativi delle facoltà di controllo neurosensoriali e basta un'assunzione per diventare dipendenti. 

 

I carabinieri hanno inoltre sequestrato al giovane, già noto alle forze dell'ordine, anche un bilancino di precisione e altre modiche quantità di sostanze stupefacenti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato