Contenuto sponsorizzato

Spavento a Lavis per una fuga di gas

L'appartamento era ormai saturo di gas, ma la velocità di intervento dei vigili del fuoco volontari di Lavis ha scongiurato ogni danno o conseguenza

Pubblicato il - 24 novembre 2017 - 10:30

LAVIS. Notte di lavoro per i vigili del fuoco volontari di Lavis che, impegnati nelle operazioni di inquinamento a Verla a causa della rottura della cisterna della Chiesa con il gasolio che ha minacciato il rio Molini e l'Avisio, tanto che l'acquedotto di Lavis è stato precauzionalmente chiuso (Qui articolo), sono stati allertati per una fuga di gas in via Orti a Lavis.

 

Grande spavento nella serata di ieri, ma fortunatamente nessuna conseguenza per la velocità di intervento dei pompieri che hanno trovato la perdita in tempo e, dopo aver interdetto l'uso del gas per motivi di pubblica incolumità, hanno bonificato e messo in sicurezza l'appartamento ormai saturo di gas. Le persone all'interno dell'abitazione non hanno riportato nessuna intossicazione e hanno potuto far rientro nell'appartamento.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato