Contenuto sponsorizzato

Tragedia nei boschi, trovato senza vita 67enne

L'uomo era uscito ieri mattina nei boschi con la moglie per raccogliere funghi. E' stato stroncato da un infarto

Di Cinzia Patruno - 09 ottobre 2017 - 09:23

NOMI. E' stato trovato senza vita, stroncato da un infarto, Mario Plotegher, 67 anni, nei boschi sul Vezzena. L'uomo, assieme alla moglie, era partito alla ricerca di funghi. La coppia, all'interno dei boschi si era divisa mantenendosi comunque in contatto.

 

Ad un certo punto, la moglie non è più riuscito a contattarlo ed ha iniziato a cercarlo ritrovandolo accasciato a terra, purtroppo ormai senza vita.

 

La coppia, di Nomi, era molto conosciuta grazie anche il forte impegno sociale.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 11:41

Una recrudescenza dell'epidemia importante e il presidente Arno Kompatscher si è trovato a firmare diverse ordinanze per cercare di fronteggiare la diffusione di Covid-19, il governatore ha fatto anche un appello: "Ci troviamo di fronte alle settimane decisive per interrompere la catena dei contagi. E' fondamentale fermare la diffusione del virus per tutelare scuola e lavoro”

27 ottobre - 19:32

Sono tante le lettere e i messaggi diretti al presidente Fugatti di cittadini che non hanno capito perché in Trentino si stia perseverando con la didattica totalmente in presenza (addirittura alzando il numero di contagiati necessari per mettere le classi in quarantena alle elementari e alle medie). Ne pubblichiamo due: ''Anche noi preferiamo certamente la didattica in presenza, così come andare fuori a cena,  o andare in palestra; ma allora a maggior ragione ci vogliono tracciamenti rapidi e completi che paiono totalmente saltati''

28 ottobre - 09:32

L’appello del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie: “Si mettano da parte le eventuali divergenze e si collabori al massimo. La difesa della salute e la protezione della vita per tutelare anche l’economia deve rimanere il nostro punto fermo”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato