Contenuto sponsorizzato

Adunata degli Alpini, arrivano i primi tentativi di truffa, Stanchina: "I locali sono liberi di usare i propri fornitori"

Alcuni finti rappresentanti si presentano nei locali spiegando che nei giorni dell'Adunata l'amministrazione avrebbe dato indicazione di utilizzare solo un determinato tipo di birra o di altri prodotti. Questo non è assolutamente vero

Di gf - 27 marzo 2018 - 22:06

TRENTO. “Non c'è alcuna indicazione specifica da parte del Comune di Trento sulla somministrazione di determinate bevande o prodotti durante l'Adunata degli Alpini. Chi va in giro a dire queste cose sta cercando di truffare le attività e l'attenzione deve essere alta”.

 

A lanciare l'allarme e a precisare che il Comune nulla ha a che vedere, ovviamente, con questa pratica è l'assessore comunale Roberto Stanchina che mette in allerta i locali della città.

 

“Ci sono arrivate diverse segnalazioni – ha spiegato Stanchina – di persone che camuffate da rappresentanti di qualche genere si presentano nei locali spiegando che nei giorni dell'Adunata l'Amministrazione avrebbe dato indicazione di utilizzare solo un determinato tipo di birra o di altri prodotti. Questo non è assolutamente vero”.

 

Le segnalazioni, è stato spiegato, sono arrivate anche al comitato organizzatore dell'adunata.

 

“Mai nessuno – ha concluso Roberto Stanchina – è intervenuto su questi aspetti e rimane la libertà da parte delle attività di gestire i propri fornitori”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 18:34

Preoccupatissima la categoria per le conseguenze devastanti che si annunciano per il sistema agricolo provinciale. Tra le richieste che si valuti la possibilità di riconoscere sgravi contributivi e indennizzi alle aziende frutticole che hanno subito danni rilevanti tali da compromettere redditività e sopravvivenza, nonché si attino specifici contributi, come quelli già previsti per l’acquisto di reti anti insetto

18 settembre - 17:21

Mal sopportato da tempo l'ex sindaco di Firenze ha messo in sicurezza il partito (portandolo di nuovo al governo), ha atteso si formasse il governo (per non ridurre tutto a una questione ministeri e segretariati) e ha fatto quello che praticamente tutti, prima di lui, hanno fatto nel Pd: lasciarlo. La senatrice trentina: ''E una casa autenticamente europeista, popolare e liberale''

18 settembre - 17:17

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la strada statale 240 all'altezza di un incrocio poco prima dell'abitato di Bezzecca. Il ferito elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato