Contenuto sponsorizzato

Adunata degli Alpini, dall'Ex Sit all'ex Zuffo: ecco i parcheggi di attestamento chiusi in città

L'unico parcheggio libero nelle vicinanze del centro, fino alla giornata di sabato, sarà esclusivamente il parcheggio di via Monte Baldo dalle ore 7 alle 19

Pubblicato il - 04 maggio 2018 - 20:41

TRENTO. Per i pendolari sarà disponibile solo un parcheggio da 1200 posti in zona industriale a Ravina e servito dalle linee dell'autobus 12 e 14. Per la 91esima Adunata degli Alpini di Trento molti parcheggi cittadini non saranno disponibili.

 

In particolare, già da lunedì 7 maggio, non sarà possibile lasciare l'auto in via Sanseverino, all'Ex Sit di via Canestrini e all'ex Zuffo.

 

L'unico parcheggio libero nelle vicinanze del centro, fino alla giornata di sabato, sarà esclusivamente il parcheggio di via Monte Baldo dalle ore 7 alle 19 (dopo tale orario nel parcheggio vige il divieto di sosta e fermata).

 

E' dunque consigliabile lasciare l'auto nei parcheggi liberi in zona nord e in zona sud utilizzando poi, per raggiungere il centro, il mezzo pubblico. Si raccomanda inoltre il ricorso al car pooling.

 

A Ravina, nella zona industriale limitrofa alla nuova rotatoria, sono disponibili alcune aree che possono contenere fino a 1200 auto. La zona sarà servita dalle linee 12 e 14 dell'autobus, che osserverà orario normale fino a giovedì, mentre il venerdì e il sabato avrà un orario potenziato con un arco di servizio che raggiungerà le 22 ore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.19 del 12 Novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 novembre - 19:08

Si sono conosciuti in piazza a Novara. Entrambi hanno perso lavoro e casa e poi sono partiti in treno per cercare qualche città dove iniziare una nuova vita assieme. Sono arrivati a Trento da circa un mese e mezzo. Non hanno soldi ed ora con l'arrivo del freddo hanno paura di non farcela

12 novembre - 13:53

In 10 anni spesi oltre 1,6 milioni di euro per borse di studio e contributi per soggiorni studio all'estero in favore dei figli di personale tecnico e amministrativo e dei collaboratori esperti linguistici. Per l'accusa, questi sussidi, sono stati erogati in maniera illegittima provocando un danno erariale, pertanto a risponderne sono stati chiamati due dipendenti dell'Università che hanno sottoscritto l'accordo in questione 

12 novembre - 19:02

La società Autostrada del Brennero, in accordo con la polizia stradale, ha approntato per la nottata in arrivo delle misure cautelative per impedire gravi turbative alla circolazione dell'asse autostradale. Tra Mezzocorona ed Egna sarà possibile circolare solo su una corsia, evitando la creazione di disagi dovuti a mezzi pesanti in panne

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato