Contenuto sponsorizzato

Adunata, i primi bilanci: quasi 300 persone soccorse ma anche un morto. Un alpino ha perso la vita mentre tornava a Treviso in moto

L'uomo, di 58 anni, è deceduto dopo l'incidente sulla Valsugana. Grave un 40enne che viaggiava con lui.  Presso i Punti medici avanzati sono stati 45 i codici rossi e gialli trattati poi dal pronto soccorso del Santa Chiara

Di db - 13 maggio 2018 - 12:53

TRENTO. L'Adunata degli alpini si appresta a concludere la sua ultima giornata con la sfilata ufficiale e già si fa il conto delle persone che in questi quattro giorni sono state soccorse dalla macchina sanitaria che si è dislocata in più punti della città per garantire a tutti l'accesso ai presidi di pronto soccorso.

Da quando hanno aperto i punti medici avanzati sono state visitate e dimesse 293 persone, prevalentemente codici bianchi e verdi. A questi vanno aggiunti 45 pazienti (codici rossi e gialli) che sono stati visti e gestiti dai Posti medici avanzati e trasferiti in pronto soccorso del S.Chiara per ulteriori valutazioni e accertamenti.

 

Vanno però segnalate anche le molte denunce per borseggio sporte alle Forze dell'ordine e il ritrovamento di numerosi effetti personali, tra cui molti portafogli, consegnati a polizia e carabinieri dai cittadini che li hanno trovati a terra. 

 

La notizia più tragica è però lo schianto in moto avvenuto ieri sulla strada della Valsugana. Un morto e un ferito, due alpini trevigiani che facevano ritorno a casa dall'adunata. Walter Simeoni, 58 anni, della provincia di Treviso ha perso la vita, mentre il ferito grave è un uomo di 40 anni, sempre del trevigiano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato