Contenuto sponsorizzato

Aggredisce l'amica e la rapina, fermato un 52enne di Trento

E' successo a Trento sud. L'uomo ha approfittato della conoscenza della donna per entrare in casa e chiederle dei soldi. Davanti ad un rifiuto l'ha spinta addosso ad un muro e le ha preso portafogli e cellulare

Pubblicato il - 11 settembre 2018 - 21:02

TRENTO. Approfitta della fiducia dell'amica per poi rapinarla. E' successo questa mattina a Trento e a finire nei guai è stato un 52enne italiano residente nel capoluogo, tratto in arresto dai Carabinieri.

 

L'uomo, nelle prime ore di quest'oggi, si era recato a Trento sud a casa dell'amica. Approfittando della conoscenza della donna, è riuscito ad entrare nella sua abitazione e al rifiuto di consegnargli dei soldi, sulla cui richiesta allo stato sussistono indagini, l’uomo, è andato in escandescenza.

 

In un primo momento il 52enne ha spinto la donna contro un muro e poi, impedendole di uscire dalla stanza, ha preso il suo portafogli contenente una cospicua somma di denaro ed il cellulare per poi allontanarsi a piedi dall'abitazione.

 

La donna ha iniziato ad inseguirlo ma nel tentativo di riottenere quanto asportatole, è stata nuovamente spinta dal malfattore.

 

Solo la tempestiva richiesta d’intervento rivolta ai Carabinieri ha permesso di far arrivare subito il Nucleo Operativo e Radiomobile che ha individuato e bloccato il reo, trovando nella sua disponibilità il maltolto, immediatamente restituito alla donna. Quest'ultima è stata poi accompagnata al pronto soccorso per alcune lesioni che saranno guarite in pochi giorni.

 

L’uomo è stato così arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato