Contenuto sponsorizzato

Alla stazione di Ala arriva un nuovo marciapiede, soppressi due treni per completare i lavori

Il programma di circolazione è stato modificato fino al 31 agosto per permettere i lavori di ripavimentazione e la messa in posa di nuove pensiline  

Pubblicato il - 08 agosto 2018 - 13:09

ALA. Rfi ha avviato l'attività connessa al progetto di Easy smart station e il programma di circolazione dei treni a Ala è stato modificato.

 

Il piano consiste nel ripavimentare il secondo marciapiede, aumentare di 55 centimetri il primo marciapiede, ma anche realizzare le nuove pensiline.

 

Per questo motivo il programma di circolazione dei treni è stato modificato.

 

Nel dettaglio i provvedimenti che interessano i viaggiatori fino al 31 agosto:

- Treno 5905 Trento-Ala soppresso da Rovereto a Ala, i viaggiatori utilizzano il treno a seguito 10983 da Rovereto dopo 11 minuti.
- Treno 5904 Ala-Trento soppresso da Ala a Rovereto, i viaggiatori utilizzano il treno a seguito 2262 da Ala dopo 16 minuti

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato