Contenuto sponsorizzato

Alle Poste di Albiano rubati 5 mila euro. Dipendente nei guai

La persona imputata si è detta estranea ai fatti. La donna aveva sostituito per alcuni giorni il direttore l'estate scorsa

Pubblicato il - 17 aprile 2018 - 09:46

ALBIANO. Alle poste di Albiano sono spariti 5 mila euro. Il fatto è avvenuto la scorsa estate e a finire nei guai è una dipendente che per un certo periodo aveva sostituito il direttore della filiale.

 

Al rientro il direttore, durante il normale passaggio di consegne, assieme alla collega avrebbe aperto la cassaforte e il cosiddetto tesoretto che si trovava all'interno. In tutto ci sarebbero stati circa 18 mila euro. Quasi 16 mila euro sono stati riposti nel tesoretto della cassaforte e i restanti messi allo sportello.

 

Nel frattempo nell'ufficio postale erano iniziati ad affluire i primi clienti. Il direttore si è occupato di alcune operazioni di routine mentre la collega, ora imputata, si è attardata all'interno del locale con la cassaforte aperta. Poco dopo usciva dall'ufficio postale di Albiano e timbrava il proprio cartellino in quello di Lavis dove faceva rientro.

 

Nel rifare il nuovo conteggio dei soldi il direttore dell'ufficio di Albiano si è però accorto che mancavano 5 mila euro. Benché non ci siano telecamere per appurare il fatto gli inquirenti avrebbero indicato proprio la donna come autrice del furto, anche perchè all'interno della stanza non erano presenti altre persone. Quest'ultima si è però detta estranea ai fatti. Ci dovrà essere ora un chiarimento in tribunale.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 19:05

Nel pomeriggio si è riunita la sala operativa della Protezione civile. In arrivo sono previste abbondanti precipitazioni che rischiano di appesantire i manti nevosi, già a rischio scivolamento a quote medio-alte, e di portare i corsi d'acqua al di sopra della soglia d'attenzione. La situazione dovrebbe cambiare nella serata di domani

18 novembre - 19:41

L'allarme è scattato attorno alle 18.30. Sul posto oltre ai vigili del fuoco di Trento sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale e i tenici di Novareti 

18 novembre - 18:29

L'uomo ha lasciato la sua casa di Quero Vas nel primo pomeriggio di ieri e da quel momento non si sono più avute notizie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato