Contenuto sponsorizzato

Bucate le gomme a una dozzina di auto e bruciato un cassonetto: raid vandalico a Caldonazzo

I fatti si sono svolti tra l'Ambulatorio comunale e via Asilo. I carabinieri stanno indagando e potrebbe non trattarsi di una semplice ragazzata

Pubblicato il - 09 settembre 2018 - 17:08

CALDONAZZO. Potrebbe non trattarsi di ragazzini o di semplici teppistelli. I carabinieri della compagnia di Borgo Valsugana stanno indagando su quando accaduto la scorsa notte a Caldonazzo tra il parcheggio dell'Ambulatorio comunale e via Asilo. Nella notte i residenti della zona sono stati svegliati dalle sirene dei vigili del fuoco che sono intervenuti per spegnere l'incendio di un cassonetto per la carta avvenuto nella via che scorre davanti alla scuola elementare del paese.

 

Poi, al mattino, l'ulteriore scoperta: una dozzina di auto, che erano rimaste parcheggiate all'altezza dell'Ambulatorio comunale che fa angolo tra via Brenta e via Mazzini (quella che poi si unisce proprio a via Asilo), sono state trovate con una gomma a terra. Tutte, con uno pneumatico tranciato. Subito si è scatenata la protesta degli abitanti che a questo punto chiedono interventi decisi all'amministrazione e la predisposizione di telecamere perché non sarebbe la prima volta che si verificano episodi come questo, troppo spesso derubricati a semplice ragazzate.

 

Ma quel che è accaduto la scorsa notte è di portata nettamente più impattante. Si tratta chiaramente di un vero e proprio raid vandalico e le forze dell'ordine stanno indagando sull'accaduto. Lo stanno facendo a 360 gradi ma il sospetto è che possa non trattarsi di semplici teppistelli ma di qualcuno di seriale.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 ottobre - 20:26

Dal Centro Sociale Bruno ai sindacati di Cgil, Cisl e Uil, passando per tutto l’arco politico che va dai partiti di sinistra a quelli del centrosinistra-autonomista fino ad arrivare al movimento di Fridays for Future. È una manifestazione variegata e colorata quella andata in scena oggi a Trento in sostegno del popolo curdo

16 ottobre - 17:00

Un detto ladino che compare sulle bustine dello zucchero in val di Fassa e sul quale si trova anche il marchio della locale Azienda per il turismo. Detti che però ritornano a far discutere e diventano virali sui social per l'indignazione di diverse persone in modo trasversale

16 ottobre - 18:26

La Regione Veneto è intervenuta con un comunicato spiegando che la predazione è avvenuta perché ''l'energia erogata era assente o insufficiente, la recinzione era appoggiata al guard-rail quindi la corrente scaricava a terra, l'altezza era insufficiente (70/80 centimetri), non seguiva l'andamento del terreno, vi erano aperture di 30/40 centimetri''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato