Contenuto sponsorizzato

Cade dal sentiero per oltre 300 metri, muore Isidoro Segalla

L'uomo, 71 anni, stava ripulendo un sentiero quando è precipitato. Il corpo è stato ritrovato ieri pomeriggio

Pubblicato il - 09 maggio 2018 - 08:58

LEDRO. E' scivolato mentre stava sistemando un sentiero verso malga Saval e la caduta gli è stata fatale. Il corpo di Isidoro Segalla, 71 anni, residente a Tiarno di Sotto ma originario di Lenzumo, è stato ritrovato ieri pomeriggio dagli uomini del soccorso alpino della stazione di Riva. Ad operare sul posto anche i carabinieri.

 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo era impegnato alla pulizia, in forma volontaria, di un sentiero quando, ad un certo punto, sarebbe caduto lungo un precipizio. E' morto sul colpo.

 

A far partire le ricerche dell'uomo è stato il ritrovamento da parte di alcuni turisti di uno zaino che lo hanno poi portato al rifugio Pernici. Il titolare, Marco de Guelmi, ha quindi iniziato la perlustrazione della zona e nel pomeriggio è riuscito a ritrovare il corpo. Immediatamente è stato dato l'allarme alla centrale operativa 112.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
31 luglio - 06:01
Fra lockdown, restrizioni e perdite altissime i lavoratori dello spettacolo sono stati fra i più danneggiati dalla pandemia: “Viviamo nella [...]
Montagna
30 luglio - 16:53
A seguire l'esempio dei due rifugi sul Presena saranno presto anche Passo Paradiso e Malga Valbiolo. Il direttore del consorzio Pontedilegno - [...]
Cronaca
31 luglio - 08:42
L'omicidio è avvenuto martedì notte in un appartamento in centro a Brunico. Il movente rimane ancora sconosciuto, nelle scorse ore i risultati [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato