Contenuto sponsorizzato

Ci sarebbe una manovra azzardata alla base del frontale in Valsugana, anche un 12enne tra i cinque feriti

E' successo poco dopo le 19 all'altezza di San Cristoforo lungo la strada statale 47 tra Pergine e Levico. Un violento impatto frontale, i feriti trasportati all'ospedale Santa Chiara. Sul posto ambulanze, vigili del fuoco di Pergine, permanenti di Trento e polizia locale

Pubblicato il - 25 November 2018 - 20:42

PERGINE. Ci sarebbe una manovra azzardata alla base dell'incidente frontale avvenuto poco dopo le 19 lungo la strada statale 47 della Valsugana.

 

E' successo all'altezza del Prix di San Cristoforo. Secondo le prime ricostruzioni della dinamica, un'auto con a bordo una coppia, il conducente di 42 anni e una donna di 29 anni, stava guidando da Levico in direzione Trento, quando si è trovata improvvisamente davanti un veicolo

 

Una Bmw nera con a bordo due adulti e un 12enne, sarebbe uscita dal benzinaio, ma invece di svoltare verso Trento avrebbe girato in direzione Levico. Una manovra pericolosa che ha costretto il conducente del mezzo in uscita dal distributore a invadere l'altra corsia per attraversare la carreggiataInevitabile l'impatto e un botto fortissimo.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, tre ambulanze e autosanitaria, i vigili del fuoco di Pergine, i permanenti di Trento e la polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area e deviato il traffico per permettere l'intervento del personale medico.

 

I sanitari hanno stabilizzato i cinque feriti: praticamente illeso il 12enne, mentre un passeggero ha riportato diverse contusioni ed è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara in stato di shock. Tantissima paura e diverse botte per le altre tre persone coinvolte nel violento incidente, ma fortunatamente anche loro non sembrano in pericolo di vita.

 

Tutti i feriti sono stati trasportati all'ospedale di Trento per accertamenti e approfondimenti, ma le condizioni sanitarie non sembrano preoccupare.

 

Un incidente che ha avuto ripercussioni sul traffico. In questo week end di Mercatini sono molte le persone lungo le arterie trentine e si sono formate code e rallentamenti.

 

La statale è stata chiusa per permettere l'intervento in piena sicurezza della macchina d'emergenza, rimuovere i mezzi e pulire la sede stradale dai numerosi detriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 March - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 March - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 March - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato