Contenuto sponsorizzato

Climber fa un volo di 5 metri, arriva il Soccorso Alpino con l'elicottero

E' successo a Dro verso le 16.30. Uno scalatore di origine tedesca stava scendendo quando a pochi metri da terra ha finito la corda rovinando al suolo. Politraumatizzato, è ora al Santa Chiara

Pubblicato il - 03 giugno 2018 - 17:44

DRO. Era arrivato in cima alla falesia e stava scendendo, ma verso la fine, prima di toccare il suolo, è caduto rovinosamente per più di cinque metri. Il climber tedesco ha sbattuto contro la roccia procurandosi numerose escoriazioni e nel successivo impatto si è infortunato la spalla.

 

Nella caduta ha investito anche una ragazza, anche lei tedesca, forse addetta alla 'sicura', che ha riportato una contusione al volto. Il ragazzo, politraumatizzato, è stato raggiunto dal Soccorso Alpino che ha supportato il lavoro dell'equipe medica arrivata a bordo dell'elicottero del 118 e verricellata sul posto per la stabilizzazione del ferito.

 

La ragazza è stata medicata sul momento, ed ha poi rifiutato il trasporto in ospedale. Il ragazzo è stato portato a bordo dell'elicottero e trasferito al pronto soccorso del Santa Chiara. E' successo verso le 16.30 sulla falesia Camerette che si trova al di sopra del paese di Pietramurata

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato