Contenuto sponsorizzato

Coltivavano cannabis in campagna, i carabinieri arrestano due persone

I militari già da tempo conducevano un’indagine di Polizia Giudiziaria, mirata all’identificazione di persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti. Alcuni sequestri operati nei confronti di consumatori, lasciavano intuire che il “mercato”, non fosse poi così lontano da Grigno

Pubblicato il - 22 ottobre 2018 - 10:15

TRENTO. Hanno cercato, senza riuscirci, di mantenere nascosta una coltivazione di cannabis in mezzo alla vegetazione. A finire dei guai  per detenzione di sostanze stupefacenti, sono stati due italiani di 51 e 34 anni, fermati dai carabinieri di Grigno.

 

I militari già da tempo conducevano un’indagine di Polizia Giudiziaria, mirata all’identificazione di persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti. Alcuni sequestri operati nei confronti di consumatori, lasciavano intuire che il “mercato”, non fosse poi così lontano da Grigno.

 

Attraverso quindi una capillare attività informativa e di servizi di osservazione, si è riusciti a delimitare una porzione di territorio da controllare, dove si è riuscita, come già detto, individuare tra una vegetazione autoctona, una coltivazione molto più alta delle altre. Verificato che si trattava di piante di cannabis, i militari hanno avviato degli appostamenti per individuare i coltivatori.

Ed è proprio in corso di questi spostamenti che una mattina due persone sono state individuate mentre stavano arrivando sul posto per iniziare la raccolta. I due sono stati prontamente bloccati dai militari, sequestrando tutta la produzione di sostanza stupefacente, circa una ventina di piante che, al netto, consentiva di recuperare 3 chilogrammi di marijuana.

Durante le successive perquisizioni domiciliari, nell’abitazione di uno dei fermati, è stato rinvenuto un altro etto dello stesso stupefacente, pronto per essere smerciato. I due arrestati, di 51 e 34 anni, sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Trento, a disposizione dell'Autorità giudiziaria competente che ha disposto la detenzione domiciliare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

16 gennaio - 08:26

Il Trentino è "Zona Gialla" e Fugatti ha firmato una nuova ordinanza. Bar e ristoranti potranno tenere aperto fino alle 18. Non si potranno varcare i confini provinciali 

16 gennaio - 07:51

La collega che si trovava con lui ha immediatamente dato l'allarme e quando sono arrivati i sanitari sul posto Lorenzo era in arresto cardiaco. Inutili purtroppo i tentativi di rianimazione 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato