Contenuto sponsorizzato

Denuncia il furto dell'auto per ottenere un risarcimento ma il mezzo era bruciato 3 anni prima

L'uomo, un 47enne, andrà ora a processo

Pubblicato il - 06 gennaio 2018 - 08:42

TRENTO. Sperava di farla franca e di riuscire ad incassare il risarcimento dell'assicurazione. Così però non è stato e a finire nei guai è un 47enne denunciato dai carabinieri per simulazione di reato ai danni della compagnia assicurativa trentina.

 

I fatti risalgono al 2015 quando l'uomo si era recato dai carabinieri per denunciare il furto della propria auto e cercare poi di ottenere un risarcimento dall'assicurazione. Quest'ultima ha immediatamente aperto una pratica ma dai controlli effettuati dai tecnici dell'agenzia è risultato che l'auto, di proprietà di una società tedesca, era stata distrutta in un incendio nel 2012 e cancellata dal Registro automobilistico tedesco. Nell'importare una macchina dal mercato europeo in Italia non esistono verifiche e quindi, se non ci fossero stati controlli, sarebbe potuta ancora esistere.

 

L'uomo dovrà ora rispondere del reato davanti al giudice.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 24 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 18:38
I dati sono stati riportati nell'ultimo Radar Swg a tre settimane dalla caduta dell'obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie [...]
Ambiente
24 maggio - 17:01
All’interno del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino sono iniziati dei lavori forestali che potrebbero minacciare la presenza del gallo [...]
Economia
24 maggio - 19:47
Il pool è composto dal mondo dell'imprenditoria trentina e l'iniziativa è stata intrapresa da alcune delle principali Associazioni di categoria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato