Contenuto sponsorizzato

Enrico Mentana a Trento per Emergency. LA DIRETTA dell'incontro dal Teatro sociale

"La costruzione della crisi dei migranti nei media" questo il titolo dell'appuntamento che si sta tenendo al Teatro sociale di Trento e che vede sul palco il direttore del Tg La7

Pubblicato il - 08 settembre 2018 - 11:54

TRENTO. “La costruzione della crisi dei migranti nei media” questo il titolo dell'incontro che si sta tenendo al Teatro Sociale con il direttore del Tg La7, Enrico Mentana.

 

L'evento rientra nei vari appuntamenti promossi da Emergency in occasione del suo 17° incontro nazionale, una due giorni di informazioni e di partecipazione iniziata ieri sera con  “Uno straccio di umanità” con la partecipazione di Gino Strada.

 

Sempre oggi a partire dalle ore 14, presso la Sala della Filarmonica, ci sarà l'incontro “Le mille tessere del puzzle afgano” con Malalai Joya, politica, attivista e scrittrice afgana, Emanuele Nannini , vice direttore di Fiel Operation Department Emergency. L'incontro sarà moderato dalla giornalista Marta Serafini del Corriere della Sera.

 

Alle 16, sul palco del Teatro sociale tornerà nuovamente il fondatore di Emergency, Gino Strada con l'incontro “Verso una nuova resistenza”.

 

Alle 16.30, alla sala della Filarmonica ci sarà “Dall'Europa al Medio Oriente: raccontare la guerra” con la reporter Francesca Mannocchi, il fotografo Alessio Romenzi e il giornalista Nico Piro.

 

L'ultimo appuntamento è alle 18.30 con la lettura teatrale “A casa loro” di Nello Scavo con Giulio Cavalli, sempre presso la sala della Filarmonica.

 

L'evento di Emergency terminerà poi in piazza Fiera, questa sera alle 21, con un concerto che verrà sul palco Fiorella Mannoia, Nek, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Stefano Cenci social band.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 16:21

L'assessora Segnana è intervenuta per scaricare la responsabilità sull'Ordine dei medici. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Se esecutivo e dirigenti provinciali hanno sempre bisogno di qualcuno che dica cosa fare, per quale motivo vengono pagati dai trentini? Chieda scusa e ringrazi Ioppi invece di accusarlo". L'Upt: "Accuse di Segnana inaccettabili e vili. Bullismo istituzionale, arroganza e impreparazione"

25 maggio - 12:37

Il presidente del Forum Trentino per la Pace e i diritti umani (organismo “consulente” della Giunta e del Consiglio Provinciale) manda una lettera all'assessore all'istruzione e cultura per chiedergli di non far saltare quell'importante attività di educazione alla cittadinanza attiva che per tanti giovani è stata anche una delle prime esperienze lavorative: ''Credo non solo debba essere garantito nei suoi progetti ma addirittura rafforzato''

25 maggio - 12:53

Il parco acquatico Riovalli di Cavaion Veronese non riaprirà per l'estate. Le restrizioni imposte dai protocolli di sicurezza, le procedure e l'innalzamento automatico dei costi hanno spinto la direzione a decidersi per la chiusura, lasciando a casa una trentina di dipendenti. Il proprietario: "Lasciati soli dal governo. Anche con le nuove disposizioni del Veneto, come posso garantire al cliente di usufruire dei servizi per cui ha pagato?"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato